Seguici su

Bologna

Calciomercato Bologna – Testa a testa Zortea-Holm (Stadio)

Per il ruolo di terzino destro è sfida tra Nadir Zortea e Emil Holm. Per lo svedese ci sono anche Inter e Juventus; Gosens sempre nei radar

Pubblicato

il

Calciomercato Bologna - Emil Holm si avvicina
Emil Holm (©Atalanta BC)

Nadir Zortea o Emil Holm? Solo uno dei due si prenderà la fascia destra rossoblù e questo dipenderà soprattutto dall’aspetto economico.

Zortea, rientrato all’Atalanta dopo la fine del prestito al Frosinone, è quello con la richiesta economica più alta. La famiglia Percassi, da sempre, sforna talenti che però presentano un prezzo abbastanza elevato ed è per questo che, al momento, Holm sembra in vantaggio nella corsa. Per arrivare all’esterno dello Spezia, infatti, paiono esserci meno ostacoli economici e questo rappresenta un forte punto a favore di Holm.

Due giocatori simili, al via i colloqui

I colloqui, tuttavia, sono partiti con entrambi gli agenti dei giocatori: Vincenzo Italiano li apprezza entrambi e di conseguenza non spinge né in una direzione né nell’altra.

C’è da sottolineare, però, anche l’interesse dell’Inter e della Juventus per Emil Holm. I nerazzurri, con Denzel Dumfries in uscita, avrebbero messo gli occhi proprio sull’esterno dello Spezia. Il Bologna, però, avrebbe da giocarsi una carta importante: Raimondo.

L’attaccante dell’Under 20 rossoblù è apprezzato dal club ligure e questo potrebbe far abbassare le richieste dello Spezia per Holm, che sono attualmente di 12 milioni di euro. Il Bologna, in questo momento, tratta il prestito con riscatto ma attenzione alla Juventus di Thiago Motta: qualora sfumasse Di Lorenzo, virerebbe dritto sullo svedese.

Sarà un testa a testa totale quindi, con i due giocatori che si somigliano molto per caratteristiche tecniche. Probabilmente Zortea mostra qualche certezza in più a livello difensivo, ma per il resto si equivalgono abbastanza: fisico e gamba per correre su e giù per la fascia.

Italiano li vorrebbe far giocare come esterni di difesa in un 4-3-3 anche se entrambi sarebbero più adatti come esterni di centrocampo in un 3-5-2. Non è un grande problema però: i due hanno già ricoperto il ruolo di terzino destro e a prescindere, Italiano è un estimatore degli esterni capaci di allungare la squadra e spingersi in avanti.

Capitolo Gosens

Per quanto riguarda la fascia sinistra, invece, il nome di Robin Gosens è sempre più caldo. Dopo la prima offerta rifiutata, il Bologna domani tornerà alla carica con l’Union Berlino. Il club tedesco pretende l’obbligo di riscatto, mentre il Bologna al momento offre solo il diritto. La sensazione, comunque, è che l’affare potrebbe trovare una quadra e chiudersi a breve: tutte le parti coinvolte sono convinte del progetto e vogliono chiudere la trattativa nel minor tempo possibile.

Fonte: Stadio, Claudio Beneforti

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *