Seguici su

Bologna

Calciomercato Bologna – Yilmaz, Zirkzee e Calafiori: il recap di oggi

Pubblicato

il

Giovanni Sartori, Calciomercato Bologna Yuri Alberto (© Bologna FC 1909)

Le questioni attorno al futuro di Joshua Zirkzee e Riccardo Calafiori sono al centro del calciomercato del Bologna, che intanto però prosegue alla ricerca di pedine da aggiungere alla squadra che verrà. Sul difensore classe 2002 è sempre forte l’Arsenal, mentre sull’attaccante olandese lavora il Manchester United. Per l’attacco Rossoblù, priorità della dirigenza, torna fuori il nome di Yilmaz.

Calciomercato Bologna – L’Arsenal alza l’offerta per Calafiori, il Bologna guarda al sostituto

La notizia della giornata di ieri è certamente il tentativo dell’Arsenal per Riccardo Calafiori. Il difensore classe 2002 è entrato nel mirino di molte big in giro per l’Europa, e il Bologna difficilmente dirà “no” davanti all’offerta giusta. Questa potrebbe arrivare proprio dai Gunners: dopo una prima offerta di 47 milioni di euro, per la quale i Rossoblù pare abbiano declinato, l’Arsenal è pronto a superare i 50 milioni di euro per il 33 Rossoblù, con cui c’è già l’accordo.

Anche il Chelsea è interessato a Calafiori, ma i Blues inserirebbero contropartite tecniche le quali non andrebbero a favore del lato economico dei Rossoblù, i quali devono versare il 40% dell’operazione al Basilea. Osservano, più indietro, PSG, Real Madrid, Tottenham e Leverkusen.

Il Bologna, dal canto suo, continua a monitorare la situazioni dei centrali difensivi, soprattutto ora che lo spettro di perdere Calafiori si fa sempre più avanti. I nomi sondati dalla dirigenza sono Pongracic e Balerdi: piace, e tanto, anche Bijol, ma la concorrenza sul centrale dell’Udinese è ampia.

Bologna, l’attacco: Zirkzee-United, torna di moda Yilmaz del Galatasaray

Se uno è Riccardo Calafiori, l’altro è Joshua Zirkzee. Ormai i tifosi del Bologna hanno imparato quali sono i nomi attorno ai quali girano gli ultimi giorni di calciomercato. Per l’attaccante olandese la situazione non è cambiata, ma potrebbe farlo a breve: il Manchester United è la squadra più attiva su Zirkzee, e il problema delle commissioni con Kia Joorabchian sembra possa essere superato. Il Bologna, come da parole di Giovanni Sartori, sta già pensando al futuro.

La priorità del Bologna, a oggi, è l’attacco: per quanto riguarda il ruolo di punta, i nomi preferiti rimangono quelli di Ioannidis (il greco ha rifiutato l’Ipswich Town, ndr) e Mikautadze. Per l’attaccante del Panatinaikos rimane l’ostacolo proprio della richiesta, alta, della squadra greca, mentre per il georgiano è la concorrenza a preoccupare: un po’ tutta Europa ha messo gli occhi sulla rivelazione di Euro2024, e potrebbe crearsi un’asta alla quale il Bologna difficilmente parteciperà.

Uno degli obiettivi, invece, per la fascia è quello di Baris Yilmaz: il turco del Galatasaray piace molto ai Rossoblù, i quali sembrano essere tornati su di lui.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

2 Commenti

1 Commento

  1. Gianni Govoni

    5 Luglio 2024 at 12:43

    capisco i 55 milioni per cal..ok.
    non capisco l’affare Zirkezz..da 40 teniamo la ns quota..ok quindi
    diventano 24..15 al proc.del cazzo
    tot.40/41..l’anno quanto varrà????? .ci sono cose che noi non sappiamo???? che cazzo ..comprare subito!!!!

    • Andrea Neri

      5 Luglio 2024 at 14:51

      Gianni il problema di entrambi i contratti sono quelle percentuali che abbassano quanto il Bologna percepirà realmente. Ma probabilmente, senza quelle percentuali, entrambi i giocatori non sarebbero mai arrivati. Diamo fiducia a Sartori che pensiamo ci stupirù anche stavolta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv