Seguici su

Bologna

Corriere di Bologna – La difesa è da inventare in vista del Monza

Pubblicato

il

Archiviata la pratica Fiorentina, con una vittoria al Franchi che ha un’importanza vitale in ottica settimo posto, domenica all’Dall Ara il Bologna ospita un’altra diretta concorrente che naviga in quelle zone di classifica e che vorrebbe prendersi anch’essa un posto al sole: il Monza. La squadra di mister Palladino stasera se la vedrà con la Sampdoria in un monday night casalingo che, previa vittoria, porterebbe il Monza ad un solo punto di distanza dal Bologna, che dopo ieri sera occupa l’ottavo posto in coabitazione con l’Udinese. 

Il Monza si presenterà a Bologna, in ogni caso, con le carte in regola per giocarsela, e per questo motivo dalle parti di Casteldebole, sin dalla ripresa, si dovrà ragionare sul reparto difensivo Rossoblù a disposizione di Thiago Motta domenica: certa l’assenza di Jhon Lucumì, squalificato per somma di ammonizioni, quasi certa anche l’assenza di Adama Soumaoro, che ha saltato la partita con la Fiorentina per un infortunio di natura muscolare del quale ancora non si hanno tempi di recupero certi.

A Firenze ha dimostrato di avere le carte in regola Joaquin Sosa: il classe 2002 ha disputato tutto sommato una buona gara contro i Viola, e quasi certamente sarà al centro della difesa anche domenica, il suo compagno però è ancora incerto, perchè, oltre ai casi citati in precedenza, il Bologna ha fuori per infortunio anche l’altro centrale di ruolo, Kevin Bonifazi, e quindi Thiago Motta potrebbe trovarsi costretto a spostare Stefan Posch nella sua posizione d’origine e creare una coppia inedita con il giovane uruguaiano. A meno di recuperi dell’ultima ora, vedi Gary Medel le cui condizioni vengono monitorate giorno per giorno in vista di domenica, con una coppia centrale formata da Posch e Sosa, sull’out di destra troverebbe presumibilmente posto Andrea Cambiaso, rimasto a Bologna proprio per questa sua duttilità sulle due fasce che tanto piace a Motta, mentre a sinistra la scelta è in salsa greca, con la maglia da titolare che andrebbe o a Lykogiannis o al nuovo arrivato Kyriakopoulos.

Fonte – Alessandro Mossini, Corriere di Bologna

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *