Seguici su

Bologna

Il Resto del Carlino – La partita di domani nel nome di Sinisa

Pubblicato

il

Bologna Fc 1909

Mancano poco più di 24 ore al match tra Bologna e Lazio che si terrà all’Olimpico. La partita è, per i rossoblù, il momento giusto per suggellare quanto fatto con le ultime tre vittorie. Ma la partita di domani, proprio per i nomi delle due squadre in campo, sarà ricca di significato. I Laziali e i Felsinei infatti condividono il ricordo commosso di una persona per loro molto speciale, quel Sinisa Mihajlović che ci ha lasciato prematuramente il 16 dicembre del 2022. La moglie Arianna, domani, sarà sui seggiolini dell’Olimpico per guardare la partita con i suoi due figli maschi, riavvicinandosi così al calcio dopo essersene allontanata. Già durante la gara d’andata dello scorso 3 novembre era stata invitata al Dall’Ara la famiglia Mihajlović, ma senza pubblicizzarne l’evento.

Il Bologna pagava Sinisa dopo la morte

Tra Sinisa e la città di Bologna c’era un rapporto speciale, come afferma la moglie, che continua: «Ci era entrata nel cuore ancora prima della malattia e durante il percorso di sofferenza è diventato un amore viscerale: le settimane in ospedale, la sofferenza al campo di allenamento. Tutto condiviso con gente meravigliosa». La moglie ha poi rivelato che la società ha continuato a pagare Sinisa anche dopo la sua morte«Un gesto straordinario che in un momento di sbandamento mi ha dato delle sicurezze» commenta emozionata la moglie.

 

Fonte: Giacomo Guizzardi, Il Resto del Carlino

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *