Seguici su

Bologna

Il weekend del Settore Giovanile – 16 Mar

Pubblicato

il

Foto di Pietro Pieralisi


La Primavera di Emanuele Troise attualmente è impegnato al torneo di Viareggio e nonostante la rosa competitiva, rischia l’eliminazione già nella fase a gironi. Dopo la delusione patita all’esordio contro il Rigas (Bologna sconfitto con un passivo di quattro reti), ieri risultato agrodolce per i felsinei, che hanno ottenuto un risicato pareggio contro il Cagliari: il vantaggio per gli emiliani lo ha firmato Valencia, al quale ha risposto alla grandissima Camba, con una rovesciata che ha pietrificato Ravaglia sulla linea di porta. Oltre all’amaro in bocca per un punto che sta strettissimo, anche la mazzata dell’espulsione di Ghini che graverà nell’economia della squadra, vista la sua assenza forzata nel match decisivo contro il Deportes Quindio di domenica. I colombiani ieri sono usciti sconfitti nella sfida contro i lettoni del Rigas per 2-1, un risultato che condanna quasi aritmeticamente i ragazzi di Troise all’eliminazione dal torneo, obbligati a vincere con almeno sei reti di scarto, sperando che i sardi perdano la loro sfida contro l’attuale capolista del girone senza segnare neanche un goal.

L’Under17 di Paolo Magnani affronterà nella giornata di domenica il Cittadella, incontro che si svolgerà alle ore 15 presso il campo “Cavina” di Borgo Panigale. I granata attualmente navigano in acque poco sicure, posizionati all’undicesimo posto della graduatoria con 15 punti, mentre i rossoblù godono di un po’ di respiro, forti del loro sesto posto con 34 punti. Il Bologna affronterà la sfida della domenica con alle spalle ben due vittorie, quella per 0-2 contro il Brescia e quella per 2-3 contro il Verona, uno stato di forma invidiabile e che permette alla squadra di casa di giocare a testa sgombra e con più libertà. Il Cittadella d’altro canto ha rimediato una sonora sconfitta per 3-1 contro il Cagliari, oltre allo 0-1 patito in casa contro il Milan, due gare consecutive senza punti che minano le certezze dei granata. Di rientro dalla finale del torneo di Arco di Trento, persa per 1-0 contro il Torino, la squadra di Magnani vanta tra le proprie file il miglior giocatore della competizione: Simone Rabbi, che quasi sicuramente sarà schierato titolare nel probabile 4-3-3 con Fantoni tra i pali, Mazia, Beltrame, Castaldi e Portanova in difesa, Adusa, Benincasa e Rabbi a centrocampo, Mele, Capitanio e Bertollo riferimenti offensivi.

L’Under16 di Francesco Satta si scontrerà domenica alle ore 15:30 contro il Cagliari presso il campo “Comunale” di Crespellano. Per i rossoblù si tratta di uno scontro dirette, con i sardi attualmente posizionati al quarto posto a 33 punti, con i felsinei che inseguono a sole due lunghezze di distanza. La squadra petroniana proviene da due successi consecutivi (l’1-6 contro il Cittadella e l’1-2 contro il Chievo a Verona), mentre gli isolani provengono da un pareggio interno contro l’Inter e due sconfitte: la prima giunta contro la Lazio per 2-1, la seconda in casa per mano dell’Atalanta, che ha vinto per 0-1, un ruolino di marcia che sulla carta vede favoriti nettamente gli emiliani. Plausibile per la gara di domenica che Satta riutilizzi riproponga sempre il classico 4-3-3, con Prisco tra i pali, Montebugnoli Graziano e Cudini in difesa, Orlietti, Sanzovo e Parlanti in mediana, con Mattiolo (ritornato al goal a Verona), Naddeo e Rocchi a comporre il tridente offensivo. L’unico dubbio di formazione riguarda il ballottaggio tra Zannoni e Commissari in difesa, con il secondo favorito sul primo.

L’Under15 di Francesco Morara ospiterà domenica alle ore 15:30 presso il campo “Zucchini” di Budrio il Cagliari. Come i compagni allenati da Satta, anche l’Under15 affronta i sardi in quello che è a tutti gli effetti uno scontro diretto, con il Bologna al sesto posto in classifica e con un solo punto di vantaggio sui sardi, attualmente in settima posizione. Stato di forma non ottimale per i giovani rossoblù, che hanno vinto due turni fa contro il Cittadella in trasferta per 0-1, venendo però sconfitti nell’ultimo turno di campionato contro il Chievo per 0-2. Situazione ancora più pesante per il Cagliari, che si è dovuto arrendere nell’ultima giornata disputata all’Inter, venendo sconfitto in casa per 1-3, dopo aver perso anche nella giornata precedente contro la Lazio a Roma per 1-0. Per Morara si tratta di una partita importante, plausibile l’uso del collaudatissimo 4-3-3, con Ruggiu estremo difensore, Cavina, Mantovani, Dimitrijevic e Rubbi a comporre il reparto arretrato, Panariello, Vanzo e Marenco a gestire la manovra a centrocampo, delegando Lami, Bovo e Spinella al delicato compito di gonfiare la rete.

I Giovanissimi Professionisti Regionali affronteranno domenica alle 9:30 la SPAL, presso il campo “G.B. Fabbri” di Ferrara. Il Bologna nell’ultima giornata ha sconfitto la San Marino Academy con un pesantissimo 7-1, che lo mantiene in scia di Sassuolo e Cesena al vertice della classifica con 43 punti. Gli estensi dall’altro lato della barricata sono situati in sesta posizione a 29 punti, con l’ultimo turno di campionato disputato che li ha visti fermare sul punteggio di 1-1 il più quotato Cesena, dando dimostrazione di quanto possano essere pericolosi i biancazzurri se sottovalutati, cosa che dovranno stare ben attenti a non fare i rossoblù.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *