Seguici su

Bologna

RdC – Di Vaio raccoglie l’eredità di Sabatini e diventa “l’uomo dei due mondi”

Pubblicato

il


Walter Sabatini non sarà sostituito. Secondo quanto riportato da M. Giordano de Il Resto del Carlino, i compiti da coordinatore dell’area tecnica di Bologna e Montreal saranno smezzati tra Bigon, che si occuperà della prima squadra, e Di Vaio, già scout per entrambi i club. 

L’idea di Saputo è quella di asciugare l’organico tra le due parti ed esportare in Canada le metodologie di lavoro e preparazione del Bologna. Obiettivo? Portare la Serie A nella mentalità della prima squadra canadese, scoprire nuovi talenti e portare all’eccellenza il settore giovanile del Montreal. 

Sarà proprio Di Vaio ad essere l’uomo dei due mondi, il regista di questo nuovo obiettivo, insieme al preparatore Stefano Pasquali e Francesco Morara. I due sono già all’opera in Canada, dove ci rimarranno fino a novembre (quando finirà il campionato), per tornarci a gennaio-febbraio (quando comincerà la nuova stagione di MLS) e rimanerci un anno. Pasquali stilerà preparazione e metodologie di lavoro sui ragazzi del settore giovanile, mentre Morara ne seguirà lo sviluppo, ma entrerà anche nello staff tecnico della prima squadra. 

Questo nuovo progetto avrà una durata di tre anni, nell’intento di rendere la franchigia canadese un club in grado di costruire e sfornare giocatori che un giorno potrebbero essere buoni per l’Italia e il mercato internazionale. 

 

Fonte: M. Giordano – Il Resto del Carlino

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *