Seguici su

Bologna

Zirkzee: «Dobbiamo essere molto orgogliosi di noi oggi»

Pubblicato

il

Damiano Fiorentini / 1000cuorirossoblù.it


Dopo la vittoria contro la Lazio per 2-1, Joshua Zirkzee ha parlato ai microfoni di DAZN per commentare la partita e il suo gol vittoria. Ecco le parole del numero 9 rossoblù.

Joshua dove sono le tue scarpe?

«Sono nello spogliatoio. I miei piedi non ce la facevano più, erano esausti».

Alla fine della partita sei crollato sul campo: l’hai fatto per la felicità o per la stanchezza?

«Penso sia una combinazione di entrambe. Gli ultimi minuti della partita sono stati molto intensi ma è anche liberatorio quando riesci a respingere un squadra che ti pressa così tanto».

Non segnavi da gennaio: quanto lo hai aspettato questo gol?

«È la vita dell’attaccante: quando non segni inizi a pensarci un po’. Quindi ovviamente sono molto contento di aver fatto gol, ma la cosa più importante è che ha vinto la squadra e abbiamo terminato questa settimana con delle ottime partite».

Che significato ha questa vittoria per il vostro percorso?

«Venire qui e vincere è stupendo. Come sai la scorsa settimana è venuto qui il Bayern Monaco e ha perso con la Lazio, quindi la vittoria di oggi è un risultato molto importante visto anche quanto sono forti loro. Penso che dobbiamo essere molto orgogliosi di noi».

Tu ed Orsolini siete entrambi a nove gol: chi arriva prima a dieci?

«Non ne ho idea ma non è importante. Se continuiamo a vincere e giocare così non penso sia importante chi segna. In ogni caso, oggi  segnare è stata proprio una liberazione per me».

Thiago Motta non lo vuole dire, ma tu ci credi nell’Europa?

 

«Non dirò nulla, esattamente come ha fatto il mister».

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *