Seguici su

Calcio

CF Montreal – Addio alla Champions League. Breza non basta, Corbo ancora in panchina

Pubblicato

il


Giunge già alla fine il sogno intercontinentale di Montreal. I canadesi pareggiano in casa per 1-1 contro i messicani del Cruz Azul, ma per via della sconfitta per 1-0 rimediata nel match di andata, devono dire addio alla CONCACAF Champions League.

Montreal gioca una partita coraggiosa, all’arrembaggio, cercando (e sfiorando) più volte il gol del vantaggio. L’imprecisione sotto porta costa però cara, e si resta sullo 0-0. In fase difensiva Breza è miracoloso e per due volte compie veri miracoli per bloccare le velleità avversarie.

Come spesso accade però, il portiere in prestito dal Bologna, viene tradito dai suoi compagni. in questo caso è Johnston a sbagliare, su un cross si fa trovare nella terra di nessuno, tra due giocatori del Cruz Azul, senza riuscire a mancarne nessuno. Cerca di intercettare il pallone in aria, ma sbaglia la lettura e la palla passa alto sopra la sua testa, arriva al giocatore alle sue spalle, Uriel Antuna, che colpisce al volo siglando il gol del vantaggio. Nella circostanza Lappalainen arriva in ritardo nella lettura difensiva, il suo intervento avrebbe probabilmente potuto aiutare Waterman.

Montreal riesce a rientrare in partita solo al 79’ con il colpo di testa di Camacho su cross di Torres, dopo un corner battuto corto. 

Ancora una volta Montreal gioca bene in attacco, sfiorando più volte il gol con Quioto, Torres o il neoacquisto Kei Kamara, ma viene beffata da errori nella fase difensiva. Sorge spontanea una domanda, come è possibile che si continui a preferire chiunque a Corbo? Il difensore in prestito dal Bologna è infatti rimasto in panchina per tutti i 90 minuti del match, mentre al suo posto ha giocato il terzino destro canadese Johnston acquistato dal Nashville, riadattato a difensore centrale. I risultati si sono visti, errore che costa caro e Montreal a casa. In attacco bene Lappalainen, anche se iniziano a pesare le sue distrazioni in fase difensiva. Sontuosa come al solito la prestazione di Breza, chissà che qualcuno dall’Italia non stia guardando.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *