Seguici su

Altri Sport

Palombella Rossoblù – Ci si prepara al doppio derby

Pubblicato

il

De Akker Bologna
La De Akker Bologna (©De Akker Bologna)

Palombella Rossoblù – Chi riparte, chi non si è mai fermato, chi sorride per la prima volta. Stanno per tornare ad essere cinque le squadre di Bologna a disputare parallelamente i vari campionati di pallanuoto. La De Akker riavvolge il filo, mentre la President continua ad affondare. La Rari di mister Posterivo piega Torino, mentre quella di Viola continua la sua marcia inarrestabile. Primo sorrido al cardiopalma per lo Sterlino.

Serie A1 maschile – Ci si prepara al Telimar Palermo

Dopo uno stop durato più di due mesi a causa degli Europei e dei Mondiali appena conclusi, la De Akker è pronta a tornare a solcare le acque della serie A1. Già certo della salvezza, il girone playoff sarà il posto giusto per gettare le basi in vista del prossimo anno e soprattutto tentare un assalto alla zona Europa.

Nel weekend appena passato la squadra di Mistrangelo ha partecipato al Torneo di Monterotondo organizzato dalla Roma Vis Nova, dove ha conquistato il terzo posto perdendo di misura contro il CN Posillipo e poi battendo il Telimar Palemo nella “finalina per il bronzo”. Saranno proprio i siciliani gli avversari dei bolognesi nella prossima giornata: sabato 24 febbraio alle ore 15:30 alla Carmen Longo inizierà infatti la seconda fase della stagione, dove Bologna incontrerà le prime 6 forze del campionato (Palermo, Savona, Trieste, Pro Recco, Brescia e Ortigia Siracusa) prima che siano definiti gli accoppiamenti per i playoff.

Nella partita d’andata la De Akker perse rovinosamente 17-4 contro i palermitani, pagando un approccio molle e una difesa poco attenta alle bocche da fuoco avversarie come Hooper e Woodhead. Questa volta la storia sarà diversa: la lunga pausa ha permesso a Cocchi e compagni di ricaricare le pile e di acquisire nuove consapevolezze.

Serie A2 femminile – Rari Nantes Bologna 10 – 7 Aquatica Torino

E cinque: la Rari continua a fare bottino dopo l’unico scivolone nella vasca di Treviglio e batte l’ostica Aquatica Torino grazie a tre grandi protagoniste: Perna in avvio, Lepore nella fase centrale dell’incontro e Marchetti nel quarto tempo. Il vantaggio accumulato dalle bolognesi nei primi due quarti viene completamente impattato dalle torinesi, che raggiungono le padrone di casa grazie alla quaterna di Cavallini. Lepore sulla sirena del terzo parziale e Marchetti mettono un punto alla partita, risolta dal Bologna grazie alla grande attenzione difensiva messa in campo nell’ultimo parziale.

Ancora un’uscita vincente per le ragazze di Posterivo, che a una giornata al giro di boa del campionato si trovano tutte sole al secondo posto del girone nord. Adesso gli occhi sono fissi sull’inedito derby emiliano con lo Sport Center Parma, dove milita una vecchia conoscenza Rari Alice Musso, in serie A1 fino allo scorso anno, e dove hanno contribuito alla promozione di un anno fa elementi rossoblù come Toselli, Garofalo, Bertocchi e Lelli. Una partita che si pregusta dal sapore piccante, dove l’elemento di novità potrebbe regalare emozioni e divertimento.

Serie A2 maschile – President Bologna 1 – 11 Rari Nantes Florentia

Come era facilmente pronosticabile, non avviene il miracolo alla Carmen Longo e la prima della classe, la Rari Nantes Florentia, supera agilmente la squadra di Furio Veronesi, particolarmente contratta in attacco, andata a segno solo nel secondo periodo in superiorità numerica con Filippelli, abile nell’gettare il pallone alle spalle di Cicali (vecchia conoscenza rossoblù, ha difeso i pali della De Akker lo scorso anno). La President paga un inizio difficile (0-5 di parziale nei primi 8’) riuscendo a contenere i danni nel resto della partita grazie a una serata di grazia del buon Akmalov, numero 1 bolognese.

La seconda giornata del girone di ritorno sarà impegnativa come la prima: la President andrà a far visita alle ore 15 al Brescia Waterpolo, quarta forza del campionato, dove militano diversi giocatori nell’orbita della titolatissima AN Brescia di serie A1. Una partita proibitiva ma adatta a crescere ancora di più in vista dei prossimi importanti impegni, come quello contro la Rari Nantes Sori della giornata successiva.

Serie C maschile – Team Pallanuoto Moie 10-24 Rari Nantes Bologna

È ancora imbattuta la Rari Nantes, che nella vasca del Moie non sbaglia e pesca la quinta vittoria in altrettante giornate: un’autentica goleada da parte dei rossoblù, che con 6 gol a tempo chiudono già nella prima metà di partita la pratica marchigiana guardando al derby in arrivo con entusiasmo e voglia di continuare questa marcia inarrestabile. Vince la palma d’ingordo di gol Schettino, autore di 6 gol, seguito da Cecconi, poker, Cenni e Patria con una tripletta. Cala un po’ in difesa la Rari negli ultimi due quarti, ma poco importa, si tratta comunque di una vittoria strameritata contro un’avversaria che avrebbe potuto facilmente impensierire Sgobbi e compagni.

È arrivato finalmente il momento più atteso del girone d’andata: il derby con lo Sterlino Pallanuoto. Una partita che divertirà sicuramente tutto il mondo della pallanuoto bolognese, dato che gran parte degli elementi da un lato e dall’altro hanno giocato spalla spalla in passato, nelle giovanili o nelle categorie senior. Una differenza di valori abbastanza netta, che potrebbe però annullarsi data l’importanza dell’evento e il probabile flusso di folla che popolerà lo Sterlino sabato alle ore 19:30. Appuntamento da non perdere, che regalerà certamente divertimento e bella pallanuoto a tutti gli appassionati di pallanuoto della città.

Serie C maschile –Sterlino Pallanuoto 11-10 Blu Gallery

Finalmente, buona la quinta per i ragazzi di Francesco Boccia! Dopo una serie di partite perse all’ultimo istante, questa volta il terno all’otto dell’ultimo possesso premia meritatamente la squadra dello Sterlino Pallanuoto, che supera il Blu Gallery 11-10 grazie a una rete dell’ultimo istante insaccata da Giacomo Dozza.

Partita in parità fino al 7-7 del terzo quarto, poi il blackout dei bolognesi ha permesso a San Saverino di staccare i padroni di casa portandosi sull’8-10 con 10’ ancora da giocare, con gol sulla sirena di Baldovini che tiene a galla lo Sterlino. I rossoblù si ricompongono, raggiungendo il pari a 30” alla fine dell’incontro con la botta di Bergo in superiorità numerica. La partita sembra destinata a finire pari e patta, ma ci pensa Dozza a inventarsi una rete che, da posizione defilata, si spegne alle spalle di Capopaletti e permette alla squadra di Francesco Boccia di gioire per la prima volta in questa stagione.

L’entusiasmo di questa vittoria dovrà essere trainante per la prossima partita, l’atteso derby contro la Rari Nantes Bologna. Il divario nella classifica è netto, ma, come è noto, i derby sono una storia a parte, dove i protagonisti si rivelano spesso coloro che sono in grado di reggere meglio la pressione.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *