Seguici su

Altri Sport

MotoGP, Portimao – Bagnaia si prende tutto e fa doppietta. Vinales chiude secondo davanti a Bezzecchi

Pubblicato

il

Ducati House Media


Dopo la sprint race del sabato, Bagnaia prova a ripetersi anche nella gara classica della domenica mentre Marquez, Martin e gli altri puntano la prima vittoria della stagione. Senza Bastianini la Ducati ufficiale punta sul suo Campione del Mondo per completare un weekend quasi perfetto.

Partenza a fionda di Oliveira che ne passa tre alla prima curva e si porta in testa, Marquez sgomita tra le Ducati di Martin e Bagnaia ma perde posizioni. Al secondo giro il numero 63 si porta in testa passando il portoghese. Lo spagnolo della Honda sembra faticare a tenere il passo delle Ducati e dell’Aprilia, infatti nel tentativo di attaccare Martin sbaglia la staccata e centra in pieno Oliveira provocando una carambola con la quale finisce la gara di entrambi. Fuori due possibili protagonisti rimane Vinales con l’Aprilia ufficiale ad inseguire Pecco. Dopo quattro giri Bezzecchi attacca Miller e si porta virtualmente sul podio. Migliora il passo rispetto a ieri anche Alex Marquez con il team Gresini, che oggi si trova in quarta posizione. Dopo 8 giri Aleix Espargarò segna il giro veloce in 1.38.8 confermando la competitività della moto di Noale sulla pista di Portimao. Purtroppo finisce la gara Di Giannantonio che girava ultimo e lontano dal gruppo, si ritira e chiude così un fine settimana difficile per l’alfiere di Gresini. Aumenta il ritmo il leader del gran premio che allunga su Vinales e prova a scappare.

Al giro di boa sono tre moto italiane che occupano le posizioni da podio, due Ducati e una Aprilia con le le KTM che inseguono il 3° posto. Male Yamaha con Quartararo 10° e Morbidelli 16°. A 8 giri dalla fine incrementa il ritmo Vinales che prova a portarsi sotto a Bagnaia per tentare un attacco alla vittoria nel finale. Cade Martin a 6 giri dalla fine dopo esser partito dalla prima fila e aver perso il contatto con le posizioni di testa dopo la carambola di Marquez a inizio gara. Fuori anche Marini per il team Mooney VR46 che scivola a 4 giri dalla fine. A due giri dalla fine si infiamma la battaglia per il quarto posto con ben sei piloti che lottano per la medaglia di legno.

A Portimao Bagnaia vince anche la gara classica della domenica portandosi a casa una bellissima doppietta davanti a Vinales con l’Aprilia e un fenomenale Bezzecchi che chiude terzo davanti ad una lotta tra Ducati e KTM per il quarto posto, vinta da Zarco davanti Marquez e alle due moto austriache.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *