Seguici su

Pallanuoto

Palombella Rossoblù – Vola Rari, scivolone Sterlino Pallanuoto

Le due squadre della Rari Nantes volano, affondano President e Sterlino Pallanuoto. De Akker pronta alla trasferta a Brescia

Pubblicato

il

Edoardo Schettino
Edoardo Schettino della Rari Nantes Bologna (©Paolo Tassoni)

Palombella Rossoblù – Volano ancora altissimi i ragazzi di Viola, mentre la brusca frenata contro Carpi dello Sterlino Pallanuoto compromette ancora di più la salvezza. Bene le ragazze, che confermano il secondo posto battendo Milano con una partita gagliarda e matura. La President lotta ma cede sulla lunga distanza al forte Bogliasco, mentre la De Akker, a riposo, attende di incontrare l’AN Brescia dove militano gli ex Manzi e Guerrato.

Serie A1 maschile – De Akker Bologna

La De Akker aspetta con impazienza il posticipo della 5^ giornata del Round Scudetto, dove incontrerà alla piscina Mompiano il temibilissimo Brescia. Nel frattempo, i ragazzi di coach Mistrangelo hanno avuto il tempo di riposarsi e riprendere con la dovuta calma gli allenamenti dopo la pausa pasquale.

Dopo i due impegni rimasti nella seconda fase (AN Brescia e CC Ortigia) sarà definita la griglia playoff, che sancirà la formazione contro la quale i bolognesi dovranno iniziare la propria corsa verso l’Europa. L’entusiasmo non manca, il talento neppure: la De Akker, dopo uno splendido campionato disputato sino a questo momento, ha intenzione di mettere il punto esclamativo a una stagione fantastica provando a conquistarsi un posto tra le “big” del Vecchio Continente.

Serie A2 femminile – Rari Nantes Bologna 11-9 WP Milano Metanopoli

La matematica non è un’opinione e questo la Rari lo sa benissimo: serviva una vittoria per blindare la seconda posizione in classifica e i 3 punti sono arrivati. La Waterpolo Milano Metanopoli prova in tutte le maniere a rientrare fino all’ultimo ma le ragazze di Posterivo, con ordine e pazienza, riescono a resistere alle stoccate dalla distanza dell’ex di turno Repetto (autentica trascinatrice delle meneghine) e a mantenere il prezioso vantaggio accumulato nella prima metà di gara grazie a una prestazione eccellente di Redaelli. A chiudere le danze è Mazzia, che in rovesciata mette l’undicesimo gol per la Rari non lasciando abbastanza tempo al Metanopoli di rientrare.

Con il secondo posto in saccoccia, adesso la Rari deve sparare in un inciampo dell’Orobica per poter puntare alla prima piazza: non che sia probabile (le lombarde non hanno mai perso in questo campionato) ma come insegna lo sport, mai dire mai. Per provare ad assaltare la vetta la Rari dovrà comunque stare attenta a non commettere passi falsi: dietro l’angolo, infatti, c’è la trasferta a Torino, dove un’Aquatica particolarmente in forma nel girone di ritorno attende di potersi scrollare la diretta contendente per i playoff, Brescia. Una partita che sarà quindi utilissima per la Rari in vista della seconda fase, dove la posta in palio sarà molto più alta.

Serie A2 maschile – President Bologna 5-9 Bogliasco 1951

La President si batte con onore non riuscendo tuttavia a superare il fortissimo Bogliasco: a fare la differenza è il secondo tempo, dove i ragazzi di Veronesi hanno subito due reti senza riuscire ad andare a segno. Nel resto della partita regna l’equilibrio, i liguri non riescono a scappare e i padroni di casa cercano in tutti i modi di restare in scia. L’incontro termina con lo stesso scarto col quale finì la sfida nel girone d’andata (10-6), indice delle qualità tecniche messe in campo dai bolognesi nel confrontarsi contro una formazione abissalmente più in forma ed organizzata rispetto a loro.

Le energie positive lasciate da questa partita dovranno essere oro puro per la prossima: sabato si va a Marina di Carrara, attualmente terzultima in virtù della vittoria sul Plebiscito Padova di questo weekend. I felsinei dovranno presentarsi in terra toscana col coltello tra i denti e la voglia di vincere, dato che sono rimaste poche occasioni per provare a raggiungere perlomeno per centrare i playout.

Serie C maschile – Rari Nantes Bologna 24-8 Fermo Nuoto e Pallanuoto

Quella che doveva essere la partita di cartello della prima giornata del girone di ritorno in serie C si trasforma in un lampo in un monologo bolognese: Fermo non sembra nemmeno essere sceso in vasca allo Sterlino, complice probabilmente la partenza fulminea della squadra di Viola, ordinatissima e abile nello sfruttare la propria velocità in ripartenza. Tenendo conto del punteggio nella prima giornata di campionato (7-9), la Rari Nantes sembra essere esponenzialmente cresciuta nel nuoto, nel tiro e nella gestione del pallone. Fermo, fino a sabato secondo nel girone C, scivola così al terzo posto, lasciando spazio sopra dì sé all’UP Persicetana.

Sarà proprio Persiceto la prossima sfidante della Rari Nantes, che dovrà approfittare di questo doppio scontro con le squadre meglio piazzate per provare a blindare definitivamente la vetta. Meccanismo perfettamente oleato e funzionante, attualmente sembra che nessuna squadra sia realmente nelle condizioni di superare i ragazzi di Viola, lanciatissimi verso i playoffs.

Serie C maschile – Sterlino Pallanuoto 13-14 Coopernuoto Carpi

Lo Sterlino Pallanuoto sbaglia un match salvezza fondamentale, cedendo ancora una volta di misura all’avversaria. Carpi nel quarto tempo approfitta di qualche errore di troppo commesso dai bolognesi e piazza un break di 0-3 che sembra chiudere anticipatamente i giochi dopo 3 tempi di equilibrio (a fine terzo parziale il punteggio era 10-10), ma lo Sterlino, come è solito accadere, mostra le proprie qualità tecniche recuperando di due gol gli ospiti. L’ultimo minuto è concitato, Candini para un rigore a Calabrese allungandosi alla propria destra, lo Sterlino avrebbe la palla del pareggio ma sbaglia completamente l’ultimo possesso e i carpigiani possono festeggiare.

Con solo 3 punti nella propria classifica, lo Sterlino Pallanuoto vede allontanarsi Blu Gallery, Penta Modena e Ravenna a 10 punti. Servirà un girone di ritorno eccellente per provare a risollevare questa complicata situazione: la settimana prossima i felsinei saranno ospiti del Team Moie, quinto con 12 punti ma che nella partita d’andata aveva faticato 7 camicie per portare a casa l’incontro, vincendo solo di misura 8-9.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *