Seguici su

Bologna

De Rossi: «Bologna squadra più entusiasmante del campionato»

Le parole, in conferenza stampa, di Daniele De Rossi alla vigilia di Roma-Bologna. Il tecnico analizza il momento della squadra

Pubblicato

il

De Rossi alla vigilia di Roma-Bologna
De Rossi alla vigilia di Roma-Bologna (© AS Roma)

Questa mattina, alla vigilia di Roma-Bologna, ha parlato in conferenza stampa Daniele De Rossi.
Di seguito le sue parole.

Hanno recuperato tutti dopo la gara con il Milan? Come sta Lukaku? Nel caso, chi potrebbe sostituirlo?

«Romelu non ci sarà domani, capiremo quanto ci metterà a rientrare nei prossimi giorni. Uno tra Azmoun e Abraham lo sostituirà, non escludo di usarli entrambi nel corso della partita. Roma-Bologna sarà una gara complessa per entrambe, noi con il Milan abbiamo messo in campo un grande sforzo fisico e mentale, ma siamo pronti per il Bologna».

Qual è la particolarità del Bologna di Motta? Dove sono più pericolosi loro?

«È la squadra più entusiasmante e affascinante del campionato, tante squadre giocano bene ma hanno calciatori di alta classifica. Il Bologna invece è stato costruito per fare un campionato da metà classifica e sta facendo qualcosa di straordinario, faccio i complimenti a Thiago e alla società che ha costruito un gioiello. Loro si muovono molto, i centrali si inseriscono spesso, è difficile studiarli e affrontarli. Ho grande stima di Thiago e dei giocatori del Bologna. Mando un grande abbraccio a Ferguson, mi dispiace molto per il suo infortunio e per il fatto che salterà l’Europeo».

Cosa pensa del mancato rinvio della partita con l’Udinese?

«Mi trovo allineato con le parole della società. La Lega ha sempre aiutato le squadre che giocano l’Europa per consentire il massimo recupero, qui si è creato un precedente, oltretutto stiamo parlando anche di una semifinale. Mi dispiace che Casini non abbia ascoltato le nostre legittime richieste. Un giorno in più o in meno fa tanto la differenza. Ora però non ne parlerò più».

Come cambia la Roma con Lukaku o Abraham? Tu vedi Dybala come falso nueve?

«Abraham l’ho visto poco, ha grande entusiasmo, se riesce a incanalare tutta quell’energia nel calcio avremo un calciatore molto forte. Lui sta già capendo cosa voglio dai centravanti, ha grande potenziale, non è troppo diverso da Lukaku. Su Dybala dico che mi piacerebbe vederlo falso nueve, servono però giocatori di grande gamba sulle fasce e che attacchino la profondità».

Su Pellegrini.

«È uno che tatticamente mi stupisce sempre, i miei collaboratori non pensavano fosse così forte, è un giocatore incredibile».

Lotito ha detto che la partita con l’Udinese si poteva continuare comunque…

«La Lazio ha emesso un tweet nel quale mandava l’in bocca al lupo a N’Dicka, ciò significa che non era una cosa banale. Penso che nessuno ci debba rinfacciare che il nostro amico non sia morto. A noi non ha creato alcun vantaggio far sospendere la gara. Perdiamo quello slancio che dovremmo avere per migliorarci. Io con Lotito ho un bel rapporto ma stavolta ha sbagliato, ha fatto un’uscita a vuoto, perdiamo occasioni per fare passi avanti».

(Fonte: AS Roma)

 

 

 

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *