Seguici su

Bologna

Il Bologna femminile vince in rimonta: 1-4 alla Freedom

Con una grandissima reazione di squadra, il Bologna va a conquistare la vittoria in rimonta: Freedom battuta 1-4 in casa propria

Pubblicato

il

Bologna femminile
Le rossoblù esultano (©Bologna FC 1909)

Dopo aver subito due sconfitte di fila, il Bologna femminile tenta di risollevarsi andando a caccia di punti sul campo della Freedom, nella sfida valida per il 25esimo turno di Serie B. Il match d’andata era terminato con il risultato di 3 a 2 per le rossoblù, che al momento occupano la nona posizione in classifica con 29 tasselli. Dodicesimo posto, a quota 23, per la compagine piemontese, che si trova a sole tre lunghezze dalla zona retrocessione. Quella di oggi, dunque, è una gara importante per entrambe le squadre, che da neopromosse vogliono mantenere il posto in categoria.

Come di consueto, Simone Bragantini schiera il modulo 4-3-3: Lauria a difendere la porta, Ripamonti, Gradisek, Rossi e Raggi confermate in difesa, Barbaresi, De Biase e Da Canal a centrocampo e infine Pinna (ex della partita), Colombo e Gelmetti in attacco. Stesso modulo per le ragazze di mister Ardito (Nucera; Devoto, Zito, Giatras, Asta; Eletto, Battaglioli, Di Lascio; Mellano, Martin Santamaria, Burbassi). Quest’oggi il fischietto è affidato al signor Giorgino di Milano.

Primo tempo – Il Bologna ha un buon ritmo ma l’home team sblocca il risultato

Un minuto di silenzio per il dramma di Mattia Giani, giovane calciatore scomparso per un malore in campo, poi ecco che arriva il fischio d’inizio. Il gioco però viene subito interrotto perché Da Canal è costretta a uscire in barella dopo un duro contrasto: la centrocampista rossoblù viene immediatamente sostituita da Farina. Dopo questo sfortunato episodio, il Bologna si lancia all’attacco provando a costruire ma la Freedom riesce a difendersi in più di un’occasione.

Nonostante il buon ritmo delle ospiti, le padrone di casa sbloccano il risultato al 27′ grazie a Giulia Asta, che segna l’1-0 approfittando dell’ottimo cross di Erika Di Lascio. Le rossoblù cercano di reagire, tirando un sospiro di sollievo quando ancora Asta fallisce l’opportunità di portare la propria squadra sul doppio vantaggio. Prima ci prova Gelmetti, che si lancia all’attacco con una bella azione personale, poi una rete di Pinna viene annullata per fuorigioco. Il primo tempo termina dopo quattro minuti di recupero.

Secondo tempo – Pinna aggancia il pareggio poi Gelmetti ribalta il risultato con una tripletta

Il Bologna scende in campo molto bene e all’inizio della ripresa arriva il gol dell’ex: Farina è brava a superare una giocatrice avversaria e a mettere dentro per Pinna, che con un colpo di testa infila la palla in porta e aggancia il pareggio (1-1). È la quinta rete per l’esperta attaccante sarda da quando è arrivata sotto le due torri.

Adesso le ospiti hanno però acquistato una nuova fiducia e infatti pochi minuti dopo arriva la rimonta rossoblù: al 58′ Gelmetti approfitta di una ribattuta su un tiro di Pinna e a porta vuota realizza il gol del sorpasso (1-2). Poco dopo, poi, una scatenata numero 11 realizza la propria doppietta personale, trovando il gol dell’1-3 direttamente dall’angolo. Si tratta dell’undicesima e dodicesima rete in campionato per la bomber rossoblù.

Al 78′ Bragantini effettua il primo cambio per le felsinee, ad eccezione della sostituzione obbligata dell’infortunata Da Canal. Pinna, che ha dato via alla rimonta rossoblù, esce tra gli applausi: al suo posto entra Antolini. Nel finale di partita il ritmo si abbassa, con entrambe le squadre che appaiono molto stanche. Giorgino concede altri quattro minuti di recupero, durante i quali arriva anche la tripletta di Gelmetti che mette definitivamente la parola fine alla gara.

Splendido il gol dalla distanza della trascinatrice rossoblù, che trova una parabola a scavalcare Nucera e segna dunque l’1-4 (nonché tredicesimo gol in campionato). A questo punto Bragantini getta nella mischia anche Larocca, rimasta ferma dall’inizio della stagione a causa di un infortunio. In ogni caso non c’è più tempo, arriva il triplice fischio.

La rimonta rossoblù è dunque completa: con una grandissima reazione di squadra, le ragazze di Bragantini si risollevano dopo due brutte sconfitte e ottengono un successo importante grazie al quale volano a quota 32 punti, scavalcando il Brescia e agganciando l‘ottava posizione in classifica. Le piemontesi restano invece a 23 punti, momentaneamente al dodicesimo posto in attesa di vedere i risultati delle altre partite.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *