Seguici su

Bologna

Bologna a Euro2024: il punto dopo le prime tre giornate (Stadio)

Il recap delle prestazioni dei giocatori rossoblù a Euro2024

Pubblicato

il

Riccardo Calafiori (Bologna) Italia Euro2024 (© FIGC)
Gli Azzurri esultano in Italia-Albania (© Nazionale Italiana)

L’estate europea sta dando alcune soddisfazioni ai rossoblù già impiegati, in attesa dell’esordio per le ultime squadre.

Calafiori e una circostanza fortunata

L’unico giocatore in forza al Bologna impiegato da Luciano Spalletti è Riccardo Calafiori, sorpresa della stagione. Il suo è stato un convincente esordio, ma è stato uno scherzo della sorte ad alterarne il percorso. La sua vera crescita è iniziata in un Bologna che lo ha preso quasi per caso: Sartori, andato a visionare Ndoye in Svizzera, ha trovato impressionante la crescita del centrale romano, acquistandolo all’ultima giornata di calciomercato.

Ora è sulla rampa di lancio per essere uno dei centrali più forti d’Europa.

Zirkzee: un avvio titubante e la rotta per la grandezza

Joshua Zirkzee, a Bologna non voleva andarci. L’esperienza traumatica a Parma lo aveva condizionato, e la Serie A per lui non era un’opzione.
Fu Di Vaio a convincerlo e, prima da riserva, poi da titolare, ha trovato la maglia Oranje proprio sotto le Due Torri: dapprima tagliato, il numero 9 dei rossoblù è stato convocato all’ultimo per l’infortunio di Koopmeiners, mentre era in vacanza in Florida.

La partenza all’ultimo giorno è tanto rocambolesca da essere degna di un film, speriamo ora che il gioiellino riesca a confermarsi anche in Germania, trovando spazio nonostante gli agguerritissimi veterani Depay e Weghorst.

Il tris svizzero del Bologna

Un esordio convincente per la Svizzera contro l’Ungheria, anche nel segno del Bologna: 3 titolari su 11 hanno giocato questa stagione in maglia rossoblù. Aebischer è stato protagonista di una prestazione notevole, mettendo a referto un gol meraviglioso ed un assist che ne sottolinea l’eccellente visione di gioco. Ndoye e Freuler hanno confermato l’ottimo campionato, il primo seminando il panico sulla fascia, il secondo sempre solido in mediana.

Il prossimo appuntamento per gli elvetici sarà mercoledì contro la Scozia.

Gli altri giocatori del Bologna

Attendendo l’esordio di Posch stasera contro la Francia, tutti gli altri rossoblù hanno già esordito.
Kristiansen ha preso parte alla disfatta della Danimarca, uscita dalla sfida con la Slovenia solo con un punto; Urbanski (titolare) e Skorupski (seduto in panchina) invece hanno perso 1-2 contro l’Olanda dello già citato Zirkzee, lasciato in panchina da Ronald Koeman.
Siamo ancora alla prima giornata, ma i giocatori del Bologna hanno già brillato in sfide internazionali: questo, puntando alla prossima stagione, è certamente un segnale positivo.

Fonte: Stadio

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *