Seguici su

Bologna

Calciomercato Bologna – Cambiaghi prima opzione a sinistra? Il recap di oggi

Dopo essere intervenuti sulle fasce, il Bologna guarda altrove in questo calciomercato: centrale ed esterno sinistro diventano la priorità

Pubblicato

il

Calciomercato Bologna, l’Arsenal offre Kiwior

Da domani sarà davvero calciomercato, non solo per il Bologna, ma per tutti. Il primo luglio è il giorno in cui la sessione si apre in maniera ufficiale, e i contratti potranno essere finalmente depositati in Lega. Dopo Holm e Miranda, il Bologna continua a lavorare su altri ruoli in cui c’è la volontà di intervenire: centrali di difesa, esterni d’attacco e, al momento, anche la punta.

Calciomercato Bologna – Si lavora per la difesa, al di là di Calafiori

Dopo aver messo a segno i primi due colpi di questa sessione di calciomercato, in ruoli dove si aveva la necessità di intervenire con celerità, il Bologna ora guarda avanti e studia le prossime mosse. Rimanendo nella retroguardia, la volontà dei Rossoblù è quella di inserire un ulteriore pedina nel pacchetto di centrali, visto l’addio a parametro zero di Adama Soumaoro. I nomi sul quale il Bologna è interessato sono quelli sentiti anche nelle ultime settimane: Dossena, Brassier (su cui è ancora forte il Marsiglia) e Pongracic davanti a tutti.

L’intenzione del Bologna è quella di operare nel reparto parallelamente alla situazione di Riccardo Calafiori. Le attenzioni sul centrale dei Rossoblù e della Nazionale sono sempre di più, con Juventus, Arsenal, Tottenham e Real Madrid sempre alla finestra per tentare l’affondo sul classe 2002. Per il Bologna Calafiori è incedibile, ma se arrivasse l’offerta giusta – si parte da 50 milioni – le carte in tavola potrebbero cambiare.

Bologna, Cambiaghi e le attenzioni di Sartori

Non solo la difesa, ma anche l’attacco è nei pensieri della dirigenza del Bologna, soprattutto in questi giorni di calciomercato. Dopo l’addio ad Alexis Saelemaekers, i Rossoblù sicuramente interverranno sulla fascia sinistra, dove a oggi l’unico disponibile è Jesper Karlsson.

Più di Christian Kouamé, il quale è una delle preferenze di Vincenzo Italiano ma ha appena rinnovato automaticamente il contratto per un altro anno, il nome che davvero interessa alle alte cariche del mercato Felsineo è Nicolò Cambiaghi. Il prodotto del vivaio atalantino è uno dei profili che meglio conosce Giovanni Sartori, il quale nelle ultime sessioni ha sempre tenuto in considerazione l’idea di portarlo a Bologna.

Per quanto riguarda la prima punta, tutto è ancora in attesa della decisione di Joshua Zirkzee: la situazione attorno all’olandese vede i tentativi del Manchester United più di tutti, con il Milan che ormai sembra aver mollato il colpo. Il Bologna è in attesa, con un accordo già preso con Fotis Ioannidis, nel caso in cui Zirkzee facesse i bagagli. Chiaramente, la volontà del Bologna, in primis, sarebbe quelle di vedere Joshua almeno un altro anno con il numero 9 Rossoblù sulle spalle.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv