Seguici su

Bologna

Calciomercato Bologna – Quattro nomi per il ruolo di sostituto di Ferguson (Stadio)

Sartori e DI Vaio sono impegnati a cercare un sostituto part-time di Lewis Ferguson e le ricerche sono in Italia e all’estero.

Pubblicato

il

Giovanni Sartori, uomo calciomercato del Bologna (©Damiano Fiorentini)
Giovanni Sartori, uomo mercato del Bologna (©Damiano Fiorentini)

La volontà di Lewis Ferguson è quella di rientrare il prima possibile e provare a godersi, fin dall’inizio, la Champions League. Le date però, fra desiderata del capitano e recupero pieno della forma fisica non coincidono: settembre (la partenza della Champions) per la prima opzione, novembre per la seconda.

Sartori riflette sul da farsi, ragionando più su novembre che su un miracolo fisico-sportivo di settembre, da parte del capitano, cercando le alternative.

Di Vaio e Sartori idee per la sostituzione di Ferguson

Partendo dall’assunto che Sartori e Di Vaio hanno perorato al buon Vincenzo Italiano la causa di un centrocampista di gamba e dal piede educato, fotocopia abbastanza esatta di Lewis, sono iniziate le ricerche.

E le prime sono proprio all’estero, per garantire nel suo insieme, al neo allenatore, una squadra, se possibile, con maggiore qualità di quella messa in campo nella stagione 2023/24.

Le prime scelte in Austria e Germania

Dicevamo sono iniziate le ricerche soprattutto all’estero. In Austria, presso la società dello Sturm Graz, dove gioca Alexander Prass. Alexander in questa stagione ha giocato ben 30 partite, con 7 gol e 4 assist, centrocampista dal piede sinistro, che sa farsi valere sia in fase di possesso, che di non possesso. A 23 anni è stato assiduo frequentatore di tutte le nazionali giovanili e adesso ha 5 presenze in quella maggiore (con un debutto nel novembre del 2022). Sartori ha apprezzato questo giovane centrocampista, vedendolo proprio dalle tribune del suo stadio. C’è solo il Bologna sul ragazzo? No, ma questo significa che c’è del valore in questo giocatore che ha caratteristiche molto simili a Ferguson.

In Belgio invece troviamo Aster Vranckx, vecchio pallino del Direttore tecnico, già cercato nel 2022, cartellino del Wolfsburg, stessa società dove, sempre nel 2022 è approdato Matias Svanberg. Vranckx è sicuramente un prospetto molto interessante, parteciperà ad Euro2024 con la nazionale belga di Tedesco e, cosa da sottolineare, ha il contratto in scadenza nel 2025, per cui il cartellino, ad oggi, può valere assai meno di quei 12 milioni richiesti allora.

In Italia questi possibili obiettivi

Di Marco Brescianini, 24, centrocmpista del Frosinone retrocesso, ne abbiamo già parlato, ma è un opzione possibile. Come pure, per appartenenza a squadra retrocessa (Sassuolo), Sartori ha puntato gli occhi su Kristian Thorstved, 25, che nel naufragio neroverde è stato capace di diventare punto di riferimento per il suo centrocampo e di giocare 34 partite con 6 gol. Altri nomi possibili sono Cesare Casadei anche la stampa  britannica conferma l’ipotesi che i rossoblù sono interessati al ragazzo), grande intesa con l’altro rossoblù ex Inter Fabbian. E come per Fabbian ci potrebbe essere un prestito biennale, con diritto di recompra da parte del Chelsea, sua attuale squadra.

(Fonte C. Beneforti – Stadio)

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *