Seguici su

Bologna

Campagna abbonamenti in crescita, si spera in un tutto esaurito (Più Stadio)

La campagna abbonamenti registra un inizio record per il BFC

Pubblicato

il

Campagna abbonamenti (© Bologna FC 1909)
Campagna abbonamenti (© Bologna Fc 1909)

Quest’anno la campagna abbonamenti del Bologna FC è partita alla grande. Il tutto è cominciato con “il botto” di cinquemila tessere sottoscritte in solo ventiquattr’ore, accompagnato dal sold out dei nuovi posti disponibili in Tribuna Kids Stand. Niente male anche il secondo giorno, visto che sono state registrate ulteriori 500 adesioni.

La curva di certo non poteva deludere, gli abbonamenti stanno andando a ruba. Le aspettative del tutto esaurito sembrano potersi facilmente realizzare.

Nei distinti, posti centrali sotto la Torre di Maradona e posti laterali vicino alla curva Bulgarelli, c’è un buon numero di rinnovi e acquisti.

L’idea del Bologna è quella di andare oltre le 14mila tessere, cioè il numero raggiunto l’anno passato. L’entrata in Champions ovviamente fa sperare alla società in un record mai più toccato dagli anni ’90. Durante l’era di Roberto Baggio le tessere vendute furono 27mila, un numero che sembra arduo da replicare. Ma il traguardo di 22mila, come nella stagione ’99-2000 con mister Mazzone, non sembra poi così impossibile.

Quello che più fa gola ai tifosi sono i miniabbonamenti legati alla Champions League, nonostante l’attenzione per ora sia tutta rivolta al campionato. È vero, i prezzi sono inevitabilmente aumentati, ma i tifosi non si sono lasciati scoraggiare, vista la tendenza comunque positiva delle vendite. Alla fine, è l’amore per la squadra a prevalere.

Questo inizio travolgente della campagna abbonamenti è un ottimo segnale: riflette il sentimento comune, cioè l’entusiasmo, ma anche fiducia nella stagione che verrà.

I tifosi rossoblù si preparano a vivere un’altra annata indimenticabile, sostenendo la squadra del cuore con la passione di sempre.

Fonte: Più Stadio, s.b.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv