Seguici su

Bologna

Corriere di Bologna – Caso arbitri, Motta: «Io non parlo più, deve farlo Sartori»

Pubblicato

il

crediti immagine: Damiano Fiorentini per 1000 cuori rossoblù


Un’altra partita, un altro errore arbitrale a sfavore del Bologna. Contro il Milan, in realtà, sono più di una le occasioni dubbie: manca un rosso a Terracciano ma soprattutto c’è stato un errore di valutazione sul contatto tra Kjaer e Ferguson. Decisioni che non hanno influito sul risultato soltanto a causa del doppio errore dal dischetto dei giocatori rossoneri, ma che hanno fatto infuriare Thiago Motta e la panchina del Bologna: il tecnico rossoblù ha infatti rimediato un’espulsione a causa della quale salterà la prossima sfida con il Sassuolo.

Fenucci interviene sulla tensione Motta-Sartori

Dopo il caso con Nasca, che ha portato ad una multa, stavolta Thiago Motta non si è sbilanciato più di tanto: «Io di arbitri non parlo più, deve farlo Sartori. Se non ne parla, vuol dire che va tutto bene», sono state le sue parole. L’ad Fenucci è poi intervenuto per appianare un po’ la tensione: «Ho parlato con Massa a fine gara, sostiene che la sua decisione è corretta. Per me è un rigore molto dubbio ma rispettiamo la decisione dell’arbitro. Dispiace che di otto errori gravi, due siano stati ai nostri danni. È doveroso confrontarci con la Figc per capire come migliorare il sistema».
 
(Fonte: Corriere di Bologna, Alessandro Mossini)

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *