Seguici su

Bologna

Frosinone, Di Francesco: «Ho un gruppo coraggioso. Bologna squadra di grande intensità»

Pubblicato

il


Intervenuto nei giorni scorsi ai microfoni di TMW Radio, Eusebio Di Francesco ha raccontato il fantastico avvio di stagione del suo Frosinone, soffermandosi anche sul prossimo avversario della formazione ciociara, ovvero il Bologna di Thiago Motta.

L’ottimo avvio di campionato

Il Frosinone è certamente tra le squadre rivelazione di questo inizio di stagione, la squadra di Di Francesco ha già conquistato infatti ben 12 punti e si trova ora all’ottavo posto al pari di Lecce e Monza: «Siamo soddisfatti di come siamo partiti, siamo un gruppo coraggioso che gioca a testa alta anche di fronte ad avversari sulla carta più attrezzati. Vedo questo Frosinone simile al Sassuolo che ho allenato anni fa. Il passo successivo sarebbe quello di migliorare le infrastrutture, con il presidente ne ho già parlato, anche lui ha grandi ambizioni. Mi piace vedere che la mia squadra è coraggiosa, anche se in alcune occasioni abbiamo rischiato tanto. E’ capitato con la Roma: dopo il loro secondo gol noi abbiamo perso compattezza, questo non deve accadere». Questo il pensiero del tecnico.

Soulé

Tra i giocatori che hanno reso di più in queste prime partite c’è sicuramente Matias Soulé, a tal proposito Di Francesco si è così esposto: «E’ un talento, va aiutato nella crescita. Io non dirò mai a nessuno di non saltare l’uomo, ce ne sono pochi di calciatori in grado di andare nell’uno contro uno per questo va sfruttato al meglio. Il sinistro di Soulé gli vale anche per il destro, deve però migliorare nel cercare la rete. Si sta allenando nei gol, non deve pensare solo all’incrocio. Mi ricorda Berardi. Cosa gli manca per il salto? Il posizionamento in alcuni momenti della partita, anche se riesce a fare benissimo sia la fase offensiva sia quella difensiva».

Kaio Jorge, Caso e Reinier

Altri giocatori in rampa di lancio nel Frosinone di Di Francesco sono Kaio Jorge, Caso e Reinier: «Kaio Jorge ha caratteristiche diverse dagli altri attaccanti, questo è importante. Ha avuto un infortunio tosto, deve liberarsene soprattutto mentalmente. Sa vedere benissimo la porta. Caso invece deve migliorare in fase difensiva, perché in Serie A è fondamentale, anche Reinier ha grande qualità anche nel saper leggere le partite».

Sul prossimo avversario in campionato: il Bologna di Motta

Domenica alle 15 il Frosinone sarà ospite al Dall’Ara del Bologna di Motta, altra squadra che sta facendo vedere ottime cose in questo avvio di campionato: «Thiago Motta è un bravissimo allenatore, il Bologna ci mette tanta intensità in partita e segue determinati dettami. In attacco hanno un giocatore che fino ad oggi ha segnato poco, ma che sa far giocare benissimo i suoi compagni». Questo il pensiero di Di Francesco sul prossimo avversario del Frosinone.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *