Seguici su

Bologna

Il Resto del Carlino – Per domenica Vigiani e Magnani conteranno sulla “vecchia guardia”

Pubblicato

il

Bologna Fc 1909


E’ normale che, in un momento che sicuramente può avere non poche complicazioni, si debba ricorrere all’esperienza.

E così l’inaspettata coppia che domenica ha il compito di traghettare la prima squadra attraverso la partita contro la Fiorentina (per poi consegnarla nelle mani del nuovo allenatore lunedì), è stata composta, con il compito di “normalizzare” quanto di più alterato ci possa essere: una squadra di serie A che gioca una partita di campionato, senza un allenatore ufficiale. 

Luca Vigiani e Paolo Magnani, titolare della cattedra della Primavera capolista il primo, allenatore in staff a Sinisa negli ultimi mesi, si affideranno agli uomini maggiormente navigati della rosa, perché i 90 minuti di domenica contro i viola avranno un coefficiente di complicazione elevatissimo, sia dal punto di vista emotivo che tecnico, tanto da suggerire all’Ad Claudio Fenucci di sedere con loro in panchina. 

Per questa serie di motivazioni, Luca e Paolo hanno in mente di schierare un “undici” rodato, con Lukasz Skorupski in porta, Kevin Bonifazi (che prende il posto dell’acciaccato Soumaoro), Gary Medel e Jhon Lucumì nel pacchetto difensivo.

A centrocampo verranno schierati i tre centrocampisti che a Bologna hanno il maggior numero di maglie da titolare: Jerdy Schouten, Nico Dominguez e Roberto Soriano, quest’ultimo con uno compito speciale di incursore nei confronti di Sofyan Amrabat. Sulle fasce ancora l’esperienza sarà la componente predominate alla base delle scelte: Lorenzo De Silvestri e Charalampos Lykogiannis indosseranno la maglia da titolare, con Denso Kasius e Andrea Cambiaso pronti a salire dalla panchina.

In avanti, di fianco al totem Marko Arnautovic, stante un piccolo pit stop fisico di Nicola Sansone (che oggi compie 31 anni, auguri!!), Musa Barrow e Riccardo Orsolini si contenderanno l’ultimo posto disponibile fra gli undici che scenderanno per primi sulla pelouse del Dall’Ara, domani alle 15 agli ordini del signor Orsato.

Crediamo che sia d’obbligo un fortissimo in bocca al lupo ai due neo tecnici, che hanno tutto per passare alla storia, anche solo per una manciata di ore, prima che l’ufficialità di Thiago Motta diventi cosa fatta.

(Fonte: Giacomo Guizzardi – RdC)

 

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv