Seguici su

Bologna

Lykogiannis: «La mia motivazione? Mi piace dare il massimo anche quando sto in panchina»

Pubblicato

il

Crediti: Damiano Fiorentini/1000cuorirossoblu.it


Nel post-partita di questa Pasquetta, che ha visto i rossoblù scontrarsi in casa con i granata, ha parlato l’autore del terzo grande gol di oggi: Charalampos Lykogiannis. Ecco le sue parole.

Cos’era il balletto fatto alla fine?

«Questo è il balletto di Remo. Lo facciamo a volte prima degli allenamenti quando mettiamo la musica negli spogliatoi».

Oggi è il tuo terzo gol in campionato e Thiago ha detto che, tra i gol di oggi, il più bello è stato il tuo, che ne pensi?

«Grandi emozioni. Sono contentissimo per il gol, è stata una grande vittoria. Dobbiamo continuare cosi».

Non è facile, in una squadra dove ci si alterna molto, riuscire ad incidere. Come hai trovato questo genere di motivazione?

«Anche quando sto in panchina mi piace sempre dare il massimo. Oggi il mister mi ha dato l’opportunità di partire titolare e sono molto contento di aver anche trovato il gol».

Sul gol: «Non sono solito segnare di destro ma è stata una bellissima azione in collaborazione con Alex. Ho capito che mi dava il pallone per segnare e quindi ho fatto gol».

No look lo avevate mai provato?

«Lo faccio ogni tanto in allenamento, ed oggi è arrivato».

Sul rapporto con Thiago: «Con il mister ho un bellissimo rapporto. Prima del campionato abbia parlato e mi ha detto cosa pensava di me. L’ho ascoltato e ho lavorato dei conseguenza, sempre dando il massimo, questo mi sta facendo giocare».

Siete a meno due dalla Juventus. In spogliatoio cosa avete detto a riguardo?

«Niente. Guardiamo alle prossime partite adesso. Facciamo un bel calcio, soprattutto davanti al nostro pubblico».

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *