Seguici su

Bologna

Radio Euro2024 – Italia, prosegue il lavoro: le parole di Buongiorno

L’Italia prosegue il cammino a Euro2024: ieri sono ripresi gli allenamenti in vista della Svizzera, oggi in conferenza le parole di Buongiorno

Pubblicato

il

Italia Euro2024 (© FIGC)
(© FIGC)

Il quadro degli ottavi di finale di Euro2024 è completo. L’Italia ci entra grazie al “miracolo” di Mattia Zaccagni al 98′: senza quel gol, gli Azzurri avrebbero fatto le valigie con un biglietto di ritorno. È da questo che bisogna ripartire, dalla consapevolezza di essere stati a un minuto dal ritorno, e non voler ripetere l’esperienza. Sabato alle 18 sarà Svizzera-Italia: ieri gli Azzurri hanno ripreso il lavoro, e oggi continueranno la preparazione al match. Nel pomeriggio ha parlato Alessandro Buongiorno.

Euro2024, Italia: allenamento aperto a tutti, prove di 3-5-2

Euro2024 sta per proseguire, e ci sarà anche l’Italia. Gli Azzurri affronteranno in quel di Berlino la Svizzera: ieri è andato in scena il primo allenamento in vista del match. Il CT Luciano Spalletti, invece che dedicare i classici 15 minuti a porte aperte, ha deciso di svolgere tutta la seduta “alla luce del sole” (anche letteralmente, visto il caldo).

Zaccagni, l’eroe di Lipsia, ha svolto un allenamento personalizzato: nessun problema fisico per l’esterno Azzurro, ma tutto programmato da Spalletti. Proprio il CT ha continuato sul solco della partita contro la Croazia: prove di difesa a 3 con Buongiorno al posto dello squalificato Calafiori, a centrocampo varie idee che verranno poi sgombrate anche nella giornata di oggi, con l’allenamento delle 18.

Italia, le parole di Buongiorno

Nel primo pomeriggio di oggi, nella ormai consueta conferenza stampa dell’Italia in quel di Euro2024, è intervenuto ai microfoni Alessandro Buongiorno, il candidato numero uno a prendere il posto di Riccardo Calafiori. Il difensore della Nazionale ha parlato così del momento suo e dell’Italia: «Sto vivendo con entusiasmo questa avventura, si cerca di mettere in difficoltà il mister, se mi chiama mi farò trovare pronto. C’è la consapevolezza di essereuna squadra che non molla, sappiamo che non sarà facile con la Svizzera. Sappiamo di poter garantire il massimo dell’impegno per arrivare in fondo».

Fonte – Sky Sport

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *