Seguici su

Bologna

Thiago a caccia di soluzioni (Il Resto del Carlino)

Con l’assenza fino a fine stagione di Ferguson è fondamentale trovare alternative a centrocampo: scalpitano sia Fabbian che Urbanski

Pubblicato

il

Crediti: Damiano Fiorentini/1000cuorirossoblu.it
Thiago Motta (©Damiano Fiorentini)

Senza Lewis Ferguson in mezzo al campo, Thiago è chiamato a compiere nuove scelte per il suo centrocampo, ricco di giocatori duttili e pronti a lottare per una maglia da titolare. Da Giovanni Fabbian, probabilmente il più simile ed indicato per sostituire la qualità offensiva del capitano, fino a Nikola Moro, sin qui utilizzato pochissimo dal mister (21 minuti nelle ultime 9 partite) ma comunque voglioso di guadagnarsi spazio e dire la sua.

Un’idea che stuzzica molto Thiago riguarda l’impiego di Urbanski: il giovane polacco può giocare sia come mezzala che come esterno d’attacco mancino, offrendo comunque una buona copertura difensiva. I ragionamenti di Mister Motta sono tutti rivolti verso la super sfida di lunedì 22, quando il suo Bologna sarà chiamato ad una grande occasione per la corsa Champions. Sarà fondamentale, quindi, arrivare concentrati e con un piano studiato ad hoc per sopperire all’assenza del numero 19 rossoblù.

Verso Roma

Con il ritorno dalla squalifica di Saelemaekers, che probabilmente andrà a riprendersi il suo posto sulla fascia sinistra, a centrocampo è praticamente certa la presenza di Freuler ed Aebischer. Il posto, quindi, se lo giocano Fabbian, Urbanski e Moro ma tutto verrà deciso, come sempre, in base agli allenamenti che riprenderanno oggi.

Un Bologna senza Lewis si era visto solamente in 3 occasioni e siccome sarà già complicato sopperire alla sua assenza, non sono previsti ulteriori esperimenti: ad esempio, è molto difficile che Karlsson possa trovare spazio come trequartista nel 4-2-3-1 bensì dovrà cercare di conquistarsi un posto tra le fila delle ali, con Orsolini e Ndoye ampiamente avanti nelle gerarchie.

Fabbian il più indiziato

Come scritto in precedenza, è alta la possibilità che la scelta di Thiago ricada sul classe 2003: capacità di inserimento, buona struttura fisica e, soprattutto, grande fiuto del gol. Fabbian, sin qui, ha segnato 5 gol in campionato e fornito 2 assist ai compagni, indice di un’alta incisività a livello offensivo.

Fonte: Marcello Giordano, Il Resto del Carlino

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *