RS - CORSERA - Caccia a tre titolari

Scritto da  Gen 08, 2013

Se ripercorriamo le sessioni di mercato del 2012, invernale ed estiva, è evidente come il Nostor mister non abbia avuto una gran voce di in capitolo nella scelta delle pedine per il suo organico.

Per questo, molto ben evidenziato dall'articolo del bravissimo Alessandro Mossini, dopo la batosta esterna, Pioli ha manifestato con una certa veemenza le sue priorità, che possono andare tranquillamente oltre ad un mero sfoltimento della rosa. Se le dirette concorrenti sono in procinto di rafforzarsi o lo hanno già fatto, vedi la sponda Rossoblù genoana con Matuzalem giusto per fare un esempio, il Bologna non può assolutamente rimanere con le mani in mano, vista la realtà di classifica in cui si è piombati dopo le ultime due sconfitte.
Servono titolari e nello specifico un portiere, un giocatore offensivo che supporti Gilardino e, potendo, un uomo che permetta alla squadra di ragionare e lavorare con geometrie fino ad ora sconosciute.
Certo che le risorse finanziarie da buttare sul mercato sono limitatissime e probabilmente la dirigenza attenderà l'ultimo giorno per muoversi e recuperare qualche buon giocatore in saldo.
Sullo sfoltimento della rosa si registrano le solite "chiacchiere" : Portanova corteggiato dal Genoa, Soerensen nel mirino dei Villans inglesi, mentre il Gabbia rimane in nota alla compagine bianconera di Torino, anche se per bocca del suo stesso procuratore, Silvio Pagliari, un rientro alla base non sarebbe un ipotesi da scartare. Nulla o quasi da registrare per Acquafresca, salve qualche timido tentativo della Fiorentina, in cerca di una sostituzione per El Hamdaoui che parteciperà alla coppa d'Africa e sarà assente per circa due mesi.
Buone notizie invece dall'infermeria: l'infortunio a Kone non ha interessato i legamenti e potrebbe essere già in campo nella partita salvezza al Dall'Ara coi clivensi
.

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 23:44