RS-STADIO: Fenucci annuncia un mercato senza follie: "Il top player? Ce lo costruiremo in casa" - 24 giu

Scritto da  Giu 24, 2015

In Regione per rappresentare il Bologna premiato insieme al Carpi per la promozione da poco conquistata (ve lo raccontiamo QUI) Claudio Fenucci ha rilasciato anche alcune dichiarazioni sui mesi che aspettano l'universo rossoblù, alle prese con una squadra da rifondare. Si farà tutto il necessario e forse anche uno sforzo in più, ma senza follie, questa è la sostanza di un discorso del resto già chiaro a molti: è così che Joey Saputo ha sempre trattato le sue aziende, dalla ditta di famiglia al Montreal Impact in MLS. Una crescita mirata e graduale, che ha portato sempre risultati ma sul lungo termine. I tifosi del Bologna abbiano pazienza, dunque, ma questo non significa necessariamente che ci sarà da soffrire: la squadra si farà, ma senza svenarsi per uno o più "top player": quelli si cercherà di costruirseli in casa. "I campioni li faremo in casa. Masina? E' un buon esempio di giocatore di prospettiva che si è integrato subito bene nella squadra." Un passo alla volta tutto arriverà: certo adesso qualche giocatore di categoria, qualche sicurezza, serve. E i nomi sono sempre quelli: Storari in porta, Cigarini nel mezzo, Okaka davanti. Ma Fenucci e Corvino sono noti per guardare più in là, per andare oltre, ed è certo che lo faranno anche stavolta: del resto questo è il motivo per cui sono qui e questo è ciò che vuole Joey Saputo, che non a caso ha annunciato investimenti nelle infrastrutture giovanili. "Noi vogliamo consolidarci in A, ci stiamo strutturando con tanta voglia di fare bene e vogliamo diventare un esempio di organizzazione e di eccellenza per il calcio italiano."

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 19:56
Simone Cola

Scrive per 1000 Cuori Rossoblu dal 2013, è anche autore del blog "L'Uomo nel Pallone" in cui scrive di storie dei calcio