Seguici su

Bologna

Calciomercato Bologna, Sartori non molla per Gosens: pronta una nuova offerta (Corriere di Bologna)

Il Bologna prepara un’offerta per Robin Gosens: prestito con diritto di riscatto a 8 milioni, che può diventare obbligo

Pubblicato

il

Gosens con la maglia dell'Union Berlino, calciomercato bologna
Gosens con la maglia dell'Union Berlino (©FC Union Berlino)

Sartori non molla. Nonostante la concorrenza spietata, il Bologna vuole portare a tutti i costi Robin Gosens sotto le Due Torri per rinforzare la propria fascia sinistra. Il 29enne tedesco è da tempo uno dei principali obbiettivi di mercato della società, ma date le sue caratteristiche piace molto a diversi club in giro per l’Europa: oltre a Lazio e Atalanta, squadra in cui è esploso, negli ultimi giorni anche il Benfica ha iniziato a sondare il terreno con  l’entourage del giocatore. Per fortuna dei felsinei, i portoghesi valutano anche ulteriori opzioni per la corsia mancina, come Mario Rui del Napoli e Tagliafico del Lione.

La stagione di Gosens e il suo legame con Sartori

Il dt dei rossoblù stima molto Robin, anche perché ai tempi fu proprio Sartori a portare Gosens in Italia, più precisamente a Bergamo con la maglia della Dea. Dopo essere diventato un giocatore totale con Gasperini (al punto di guadagnarsi anche la chiamata della nazionale), l’esterno tedesco è poi approdato presso la corte di Inzaghi, vestendo l’altra maglia nerazzurra del nostro campionato. Infine, dopo l’Inter Robin ha deciso di tornare in Patria per giocare la Champions League con l’Union Berlino: con il club tedesco Gosens ha realizzato 7 gol e 4 assist in 36 presenze stagionali.

L’offerta per Gosens

Come sappiamo, negli scorsi giorni l’Union Berlino ha rifiutato un’offerta del Bologna per Gosens che prevedeva un prestito con diritto di riscatto fissato a 7 milioni. Il nodo importante riguarda la formula dell’obbligo di riscatto, necessaria per i tedeschi.

Data la non permanenza di Kristiansen a causa dei 15 milioni richiesti dal Leicester, la dirigenza rossoblù ha intenzione di proporre una nuova offerta per Robin nei prossimi giorni, sperando di chiudere il prima possibile l’operazione. L’Union chiede almeno 9 milioni, mentre pare che Sartori e Di Vaio stiano preparando una cifra attorno agli 8 milioni più bonus, sempre con la formula del diritto di riscatto che però questa volta potrebbe diventare obbligo a determinate condizioni.

Insomma, si stringe la distanza fra le due parti e l’accordo ora sembra più vicino. Intanto il club di Berlino inizia già sondare altre alternative per sostituire il proprio esterno: al momento in Germania piace molto Cacace dell’Empoli.

Fonte: Alessandro Mossini, Il Corriere di Bologna

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv