Seguici su

Bologna

Calciomercato Bologna – Testa a testa tra Hummels e Bijol

Il Bologna si muove per il dopo Calafiori: i nomi di Hummels e Bijol sono in cima alla lista. Più defilato Leonardo Balerdi del Marsiglia

Pubblicato

il

Calciomercato Bologna - Mats Hummels
Mats Hummels

Esperienza internazionale o prospetto interessante? Il Bologna, in questi giorni di studio, sta cercando di capire quale sia il profilo migliore per sostituire Riccardo Calafiori. Tenendo conto che il club rossoblù sta comunque dialogando con l’Arsenal per alzare la cifra della cessione e con il Basilea per abbassare la percentuale sulla rivendita, i pensieri dei dirigenti rossoblù sono rivolti al futuro. Un giocatore come Riccardo deve essere sostituito con un difensore all’altezza, già pronto e abituato a certe partite.

Hummels: esperienza sotto le Due Torri?

Il nome di Mats Hummels come eventuale sostituto di Calafiori fa sicuramente abbastanza rumore nel mondo del calciomercato. Il difensore tedesco, con 35 anni sulle spalle, può ancora dire la sua: dopo aver trascorso la sua carriera in Germania tra Bayern Monaco e Borussia Dortmund potrebbe essere il momento giusto per fare un altro tipo di esperienza. Essendo svincolato, ovviamente, il Bologna dovrebbe pagare l’ingaggio e le eventuali commissioni per gli agenti. Da quanto si apprende, il tedesco punterebbe a un biennale da 3 milioni di euro l’anno, non una cifra spropositata se si pensa comunque allo spessore della sua carriera ed alla serietà che ha sempre mostrato durante gli anni.

Resta da capire, quindi, se il Bologna ha intenzione di affidarsi all’enorme esperienza di Hummels, comunque 35enne e verso la fine della sua carriera, oppure virare su altri profili più giovani ma comunque affidabili.

Bijol piace alla dirigenza: su di lui anche l’Inter

10 anni più giovane ma comunque con una certa dose di esperienza alle spalle. Jaka Bijol rappresenta una pista interessante per il dopo Calafiori. I dirigenti del Bologna hanno cominciato a sondare il terreno con la famiglia Pozzo per il difensore sloveno: la richiesta economica si aggira sui 15 milioni di euro e anche Inter, Torino e qualche club estero sono sulle sue tracce. Giocatore dalle buone potenzialità tecniche, all’Udinese ha dimostrato di essere affidabile e anche futuribile, data comunque la giovane età. Sicuramente non è un giocatore inesperto e alle prime armi e questo piace molto a Sartori, alla ricerca di un giocatore per lo meno già formato.

Tra i nomi in lizza spunta anche quello di Leonardo Balerdi, del Marsiglia. Con l’arrivo in Francia di Lilian Brassier, a lungo osservato dal Bologna, per il difensore argentino cominciano a vacillare i minuti a disposizione. Proprio per questo motivo, il Bologna osserva interessato.

In attesa di capire come si evolverà la questione legata a Calafiori, il club felsineo non smetterà di muoversi sul mercato alla ricerca del profilo perfetto. È bene tenere a mente che quest’anno ci sarà la Champions League da giocare e proprio per questo motivo è bene che in rosa ci siano anche giocatori navigati, magari non giovanissimi (vedi Freuler) ma con un bagaglio ricco di esperienza e minuti giocati anche in Europa.

Fonte: Stadio, Claudio Benefeorti

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv