Seguici su

Bologna

Corriere di Bologna – Calciomercato Bologna: il Siviglia punta Soumaoro, Di Vaio alla caccia di un terzino sinistro e un esterno offensivo

Pubblicato

il

Si riaccendono i riflettori a Casteldebole: nella giornata di ieri il Bologna è tornato ad allenarsi in vista della ripresa del campionato fissata per il 4 gennaio sul campo della Roma. Lavoro a giri ridotti con 14 giocatori in gruppo agli ordini di Thiago Motta più alcuni Primavera, in attesa che da lunedì prossimo rientrino tutti i nazionali ad eccezione dei giocatori impegnati in Qatar: Aebischer, che ieri ha debuttato contro il Brasile, e Skorupski con la sua Polonia.

Per allontanare eventuali occhi, voci ed orecchie indiscrete, al mattino la squadra si è allenata su un campo secondario a porte chiuse, contrariamente a quanto era stato annunciato; nel pomeriggio test fisici e atletici per tutti. Il gruppo con Cambiaso e Bonifazi che lavorano a parte per smaltire gli acciacchi del campionato e torneranno a pieno regime nei prossimi giorni – effettuerà un doppio allenamento oggi e giovedì, venerdì è in programma una sgambata in partitella contro la Primavera e nei prossimi giorni verrà definito il calendario delle amichevoli che la squadra affronterà nel prossimo mese.

Proseguono, di pari passo con il lavoro sul campo,  i colloqui di mercato in vista della sessione invernale che prenderà il via il 2 gennaio: Thiago Motta ha parlato a lungo con Sartori, Di Vaio Fenucci nel weekend, ribadendo quanto già concordato, ovvero l’innesto di un paio di elementi a fronte della partenza di tre o quattro esuberi, con Sansone, Vignato e Kasius che probabilmente saranno ceduti.

L’identikit dei due potenziali “ricercati” che il Bologna metterà nel mirino sono un terzino sinistro e un esterno offensivo che possa giocarsi il posto con Barrow, se si riusciranno a piazzare Sansone e Vignato. Per il terzino spagnolo Toni Lato del Valencia – che ha richieste elevate di ingaggio – è subentrata la concorrenza dell’Osasuna, mentre sono diverse le squadre interessate allo scozzese del Verona Josh Doig. Per l’elemento più offensivo resta nel mirino il polacco Michal Skoras del Lech Poznan, fin qui non impegnato nel Mondiale, che ha costi più abbordabili rispetto all’ex Torino Josip Brekalo, ora al Wolfsburg.

Sarà, inevitabilmente, un mercato di attesa viste le risorse limitate e la classifica tranquilla. In uscita le idee rossoblù sono quelle di non cedere alcun giocatore che fa parte del blocco titolare, anche se si tiene d’occhio con apprensione, in qualche caso il percorso dei rinnovi dei contratti in scadenza 2024, tra cui Dominguez che piace alla Fiorentina e a un paio di club spagnoli.

Sempre dalla Liga pare sia in arrivo una proposta inattesa: il Siviglia dell’ex direttore sportivo della Roma Monchi è a caccia di un difensore per gennaio e avrebbe messo nel mirino Adama Soumaoro. Il francese piace al tecnico degli andalusi Sampaoli e se a Casteldebole arriverà una proposta ufficiale il Bologna dovrà fare le sue valutazioni, considerando i 30 anni del giocatore e la scadenza di contratto nel 2024.

Fonte: Corriere di Bologna, Alessandro Mossini

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv