La Virtus femminile vince contro Costa Masnaga

Scritto da  Gen 03, 2021

Virtus Segafredo - Limonta Costa Masnaga: 82-65

( 21-18; 38-33; 68-42 )

 

 

Virtus Segafredo: D’ Alie 6, Begic 11, Bishop 15, Tassinari 12, Tava 2, Tartarini, Barberis 9, Battisodo 8, Cordisco, Williams 19, Rosier. All. Serventi.

 

Limonta: Villa E 14, Villa M 16, Del Pero 5, Jablonowski 5, Spinelli 9, Allievi 6, Labanca, Toffali, N’Guessan, Nunn 10. All. Seletti.

 

 

Arbitri: Almerigogna, Frosolini, Castellaneta.

 

 

Tiri liberi: Bo 13/20   CM 3/9

 

Rimbalzi: Bo 54   CM 40

 

Falli: Bo 14   CM 14

 

Tiri da 2: Bo 21/37  CM 22/60

 

Tiri da 3: Bo 9/30   CM 6/20

 

 

La Virtus Segafredo dopo la brutta sconfitta contro la Reyer Venezia al Taliercio vuole rifarsi sul campo casalinga della Virtus Segafredo Arena contro Costa Masnaga. Le ragazze di coach Serventi infatti vogliono mantenere il secondo posto mentre la formazione di coach Seletti vuole scalare la classifica per averte un miglior piazzamento tra le prime 8. Nel primo periodo la Limonta parte molto bene ma a metà periodo arriva un break di 8-0 da parte delle bianconere che di fatto  permette alla formazione di coach Serventi di andare al primo mini intervallo in vantaggio sul 21-18. Nel secondo quarto la Virtus trascinata dalla Battisodo e dalla Williams arriva anche sul + 12 ma nel finale di periodo Costa Masnaga piazza un mini parziale che le permette di andare negli spogliatoi a - 5 sul punteggio di 38-33. Nella ripresa la formazione di casa grazie ai canestri della Barberis, della Williams e della D’ Alie tenta nuovamente la fuga ritornando a +18. Il finale di periodo è tutto bianconero con le ragazze che toccano anche i 26 punti di vantaggio. Il terzo quarto finisce sul 68-42 per la Segafredo. Nel quarto periodo la Virtus controlla la gara che si chiude sull’ 82-65 e dunque arriva la dodicesima vittoria per la formazione di coach Serventi. 

 

 

 

 

Costa Masnaga parte subito forte con la bomba della Spinelli ma subito dopo la Begic, lanciata dalla Bishop, risponde con un canestro in contropiede. La Barberis che ha la mano calda segna una bella tripla dai 6.75. La Villa in penetrazione appoggia il +4 per la formazione ospite. La Bishop si svita in area ed appoggia i suoi primi due punti. La Battisodo recupera una palla vagante e segna da 3 punti il primo vantaggio bianconero al 6’. Abby Bishop segna una grande bomba da 3 che regala alla Segafredo il +6 obbligando coach Seletti al time out. All 8’ la gara è sul 19-16 in favore delle bianconere. Il primo periodo finisce con la Virtus in vantaggio sul punteggio di 21-18. Nella seconda frazione di gioco la Segafredo parte forte con un’ altra bomba della Battisodo e un bel appoggio al tabellone in contropiede da parte della Begic che fa volare le bolognesi sul +8 al 14’. Brooque Willliams, dimenticata dalla difesa segna una tripla dall’ arco, subito dopo segna da 3 anche la Tassinari regalando il +12 alla Virtus e obbligando nuovamente al time out la formazione ospite. Costa Masnaga esce bene dal time out con il jumper dalla media della Spinelli e con l’ appoggio della Allievi obbligando al time out questa volta coach Serventi. Si va all’ intervallo lungo con in vantaggio la formazione di casa sul 38-33. Nella ripresa la Bishop, dopo il fallo sul tiro, fa 2/2 in lunetta e dall’ altra parte la Jablonowski raccoglie il rimbalzo offensivo e mette a referto altri due punti. La Williams segna dall’ arco dei 3 punti il nuovo +8. Il rimbalzo in attacco con i conseguenti 2 punti della Barberis e il contropiede della D’ Alie riportano le bianconere sul +12 obbligando al time out coach Seletti. Al 25’ la Virtus conduce sul è a +15. La Barberis ancora in contropiede segna altri due punti. La Begic prima in post poi in contropiede segna nuovamente. La Segafredo dilaga nel frattempo fino al +26. Il terzo quarto si chiude 68-42 per le bianconere. Nell’ ultimo periodo la Tassinari parte fortissimo con un bel jumper in allontanamento e un tiro da 3 punti. Al 25’ la Virtus femminile conduce sul 77-54. La gara finisce sul punteggio di in favore della Virtus Segafredo che vince 82-65 la dodicesima gara in LBF. 

 

 

 

La Virtus Segafredo femminile scenderà in campo il 10 Gennaio a Ragusa contro la Passalacqua, palle a due alle ore 16.