Seguici su

Bologna

Calciomercato Bologna – La ricerca della punta, il pensiero della difesa e Cambiaghi: il recap di oggi

Prosegue il calciomercato del Bologna: la richiesta di Hummels fa pensare ad altro, mentre davanti, se non sarà Ioannidis, piace sempre Dia

Pubblicato

il

Fotis Ioannidis, Calciomercato Bologna (© 1000CuoriRossoblù)
Fotis Ioannidis (© 1000 Cuori Rossoblù)

Il Bologna ha appena iniziato la propria stagione sul campo, con il primo allenamento diretto ieri da Vincenzo Italiano, ma dietro le quinte del calciomercato non ci si è mai fermati. La dirigenza dei Rossoblù continua imperterrita il lavoro, alla ricerca dei profili giusti per quanto riguarda difesa e attacco.

Calciomercato Bologna – Hummels, ma anche tanto altro

Gli ultimi giorni del calciomercato del Bologna sono stati dedicati principalmente alla difesa. In attesa che l’Arsenal formalizzi l’offerta per Riccardo Calafiori, i Rossoblù cercano il profilo giusto per sopperire eventualmente alla partenza del classe 2002. Mats Hummels è il nome che ha fatto più “rumore” negli ultimi giorni: dalla sua, il tedesco ha esperienza e sicuramente un bagaglio che non è da tutti. Ma, da contraltare, fanno le richieste del 36enne: biennale da 3 milioni a stagione.

Proprio per questo, il Bologna valuta tutti i profili presi in considerazione nelle ultime settimane: Balerdi del Marsiglia piace, e tanto, ma il club francese lo valuta 20 milioni di euro. Bijol e Pongracic, per guardare alla nostra Serie A, rimangono anch’essi in prima fila. Sembra interessare anche Casale, ma è ancora una pista tutta da sviluppare. Lenglet, nome uscito ieri, sembra ancor meno nei parametri rispetto a Hummels per l’ingaggio.

Bologna, Ioannidis il preferito, Dia il più “abbordabile”

Si è pensato tanto alla difesa nelle ultime ore in casa Bologna, ma non è stato assolutamente abbandonata la questione attacco, altra priorità di questa sessione di calciomercato. La costante, per i Rossoblù, è sempre un attesa: il nome è quello di Joshua Zirkzee, ma qui sembra vedersi la linea del traguardo. Il Manchester United, presumibilmente dopo l’Europeo, chiuderà l’operazione per l’attaccante olandese.

Il Bologna, quindi, è alla ricerca di un erede, e il nome che piace di più alla dirigenza è quello di Fotis Ioannidis. Con l’attaccante greco l’accordo è già stato trovato, ma il problema sono le richieste del Panatinaikos: 25 milioni di euro sono ritenuti eccessivi dai Rossoblù, che vorrebbero scendere almeno di qualche milione. Il presidente dei greci, però, non sembra intenzionato a muoversi dalle sue posizioni. Ecco perché, nelle ultime ore, ha preso quota il nome di Boulaye Dia. L’attaccante della Salernitana costerebbe intorno ai 15 milioni di euro, e piace a Vincenzo Italiano.

E a proposito di attacco. Il reparto esterni sta per essere completato: dopo l’addio di Saelemaekers, ecco Cambiaghi. L’esterno ex Empoli è stato fortemente voluto da Giovanni Sartori che lo aveva visto crescere nelle giovanili dell’Atalanta.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

1 Commento

1 Commento

  1. Franco Marzocchi

    11 Luglio 2024 at 19:34

    Ma un giocatore “Italiano” il Bologna non ne compra, poi non lamentiamoci se la nazionale FA SCHIFO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv