Seguici su

Bologna

Thiago Motta: «Ringrazio Bologna e i bolognesi perché mi hanno reso un uomo felice»

Ai microfoni dell’ANSA, Thiago Motta ha rilasciato un primo commento sulla sua separazione dal Bologna alla scadenza del contratto

Pubblicato

il

Thiago Motta (© Damiano Fiorentini)
Thiago Motta (© Damiano Fiorentini)

Tutte le attendevano, dopo il comunicato di oggi, e sono arrivate. Thiago Motta ha parlato, dopo l’annuncio del Bologna di poche ore fa dove si comunicava la volontà del tecnico italo-brasiliano di non rinnovare il contratto in scadenza il 30 giugno. Terminerà così domani, in quel di Genova, la storia tra il mister e i Rossoblù. Il traguardo di Thiago non verrà mai dimenticato: la conquista di un posto in Champions League.

Thiago Motta: «Sono fiero di aver portato il Bologna in Champions League»

Sono arrivate dunque le prime reazioni anche dal protagonista di questa vicenda, Thiago Motta, dopo il commento del presidente Joey Saputo nel comunicato rilasciato oggi.

Ai microfoni dell’ANSA, il tecnico di São Bernardo do Campo ha commentato la fine del rapporto tra lui e il Bologna. «In questi due anni abbiamo vissuto insieme un ciclo di grande crescita per tutti, per me, per i ragazzi e anche per la società. Sono fiero di aver portato il Bologna in Champions League senza mai tradire la nostra filosofia di gioco e la grande passione dei tifosi che ci hanno spinto e motivato in ogni momento. Ringrazio il presidente Joey Saputo, ringrazio ed abbraccio tutti i miei giocatori che in queste due stagioni hanno aderito alla nostra idea di calcio, impegnandosi fin dal primo giorno. Ringrazio tutte le persone che lavorano con dedizione quotidiana per questo club. Ringrazio Bologna e i bolognesi perché mi hanno reso un uomo felice».

Fonte – ANSA

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *