Tomiyasu "Voglio guadagnarmi un posto da titolare"

Scritto da  Lug 16, 2019

Takehiro Tomiyasu non vede l'ora di cominciare l'avventura in rossoblù: l'ha dichiarato al sito "The Japan Times", quotidiano del Sol Levante in lingua inglese.

"Voglio stare nella formazione titolare, ho l'obiettivo di migliorare le mie abilità difensive, andare contro i migliori attaccanti aiuterà la mia crescita. Voglio essere un giocatore che può guidare la squadra: nulla può fermarmi".

Alto 1,87 cm, Tomiyasu è anche un giocatore chiave della sua Nazionale: l'appuntamento di Tokyo 2020, le Olimpiadi casalinghe, lo vedrà tra i protagonisti. Per questo, nella stagione alle porte, il giocatore ci tiene a far particolarmente bene: tra le altre cose, troverà in maglia rossoblù quell' Erick Pulgar incontrato in Copa Amèrica, e seguirà le orme di Hidetoshi Nakata, che giocò al Bologna nel 2004.

 

Stefano Brunetti

Bolognese e bolognista, blogger e poeta, filosofo e asceta, con particolare passione per i colori rossoblù: scrivo sul Bologna da quando sono in fasce, o forse anche prima. Autore su Mondo Bologna, ma anche scrittore, cantante, musicista: con Bologna sempre al centro, come unica fonte d'ispirazione. Cosa ne penso di Destro? Non penso. Pro o contro Donadoni? Neutro. Perché la maglia vien prima di tutto. Datemi dell'ignavo, del conservatore, del bigotto: ma a parte questo, giuro che ho anche dei difetti. Perché prima di tutto viene lei: la maglia del Bologna. 7 giorni su 7. E la maglia non si contesta: si ama. Anzi, di più: si adora.
Ed io, in fondo, non sono che questo: un adoratore seriale. Di professione.