RdC - Infermeria al collasso: la formazione diventa un rebus - 16 set

Scritto da  Set 16, 2017

 

 

Piove sul bagnato: ai già lungodegenti Avenatti (forza Felipe, ndr), Falletti, Keita e Torosidis, nelle ultime ore, al Casteldebole Medical Center,  si sono visti anche Domenico Maietta, Sebastien De Maio e Ladislav Krejici, a cui la sorte a portato in dono la frattura del seno mandibolare (per cui nei prossimi giorni si potrebbe anche decidere di operarlo per la riduzione della frattura stessa). In difesa gli uomini sono contati e diventa complicato, per Mister Donadoni, creare la coppia di centrali che, per forza di cose e in ogni caso, sarà un tandem mai sperimentato in partita (amichevole o ufficiale che sia) prima d'ora. La soluzione più scontata è affidarsi all'esperienza del Pipo Gonzalez (fino a qui zero minuti di partita in campionato), ma anche le opzioni Mbaye (spostato al centro dalla sua zolla di destra del campo) o Brignani (coraggiosa sarebbe la scelta se ricadesse sul talentoso Primavera di Emanuele Troise) potrebbero essere percorse per sistemare la zona arretrata dello schieramento. Ai lati, Krafth e Masina. In mediana, scrive Marcello Giordano nel suo articolo odierno, Donadoni dovrebbe optare per Donsah, Poli e Taider, mentre in avanti se Destro è totalmente recuperato, il trio Verdi, Destro, Di Francesco dovrebbe essere l'attacco titolare, con un Super Palacio pronto a subentrare al centravanti marchigiano. La soluzione a due punti e due ali (contemporaneamente Palacio e Destro in avanti), comporterebbe un centrocampo a due (Poli e Taider), ma riteniamo che questo modulo potrebbe essere troppo sbilanciato per il Bologna attuale. Si gioca alle 18 e arbitra Valeri. E' previsto tempo variabile sul Franchi, non esclusa la pioggia.

(Photo Orsini)

Ultima modifica il Sabato, 16 Settembre 2017 08:11
Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"