CF Montreal - I canadesi rimontano Columbus negli ultimi minuti di gara e consolidano il terzo posto ad Est CF Montreal - Twitter

CF Montreal - I canadesi rimontano Columbus negli ultimi minuti di gara e consolidano il terzo posto ad Est

Scritto da  Ago 06, 2022

E’ una vittoria all’ultimo, quella che ottiene il CF Montreal nella 23° giornata contro il Columbus Crew. Coach Nancy scheira i suoi con il classico 3-4-2-1. In difesa torna l’asse bolognese, con Breza in porta e Corbo braccetto di destra nella difesa a 3. Insieme a lui in Camacho e Waterman. In mediana ci sono Wanyama e Koné, sugli esterni invece Choiniere a sinistra e Brault-Guillard a destra. In attacco punta centrale Kei Kamara, a suo supporto Mihailovic e Torres. 

La prima occasione è per i padroni di casa, cross a centro area, Cucho Hernandez aggiusta di petto la palla per Etienne Jr che controlla di coscia e conclude, per fortuna di Montreal, alto sulla traversa. I Crew continuano a spingere e Zelarayan al 13’ trova il gol del vantaggio, conclusione da fuori area, deviazione di tacco di un difensore, palla nell’angolino con Breza che può solo guardare la palla finire nell’angolo opposto. Columbus sfiora anche il 2-0, cross di Diaz per Hernandez, solo al centro dell’area con Camacho in ritardo, conclusione al volo e respinta miracolosa di Breza, che di solo riflesso, alza il braccio destro evitando il doppio svantaggio.

Durante l'intervallo entra Lappalainen ed esce Brault-Guillard. A inizio secondo tempo continua la ricerca di Hernandez del gol del 2-0. Questa vola l’attaccante colombiano ottiene palla fuori area, protegge la sfera dalla difesa  e conclude sul palo lontano, centrandolo in pieno. Al 64’ prima vera occasione per Montreal, Quioto conquista palla a centrocampo e si invola in contropiede. Giunto in area di rigore cerca la conclusione a giro sul palo lontano. Il suo tiro è troppo debole e la sfera è facile preda del portiere avversario. Montreal sembra iniziare a crederci, al 65' ci riprova Quioto ma la sua conclusione è deviata da un difensore. Pochi attimi dopo ci prova anche Kamara con una conclusione da spalle alla porta, la palla sfiora il palo e finisce fuori. La partita si gioca solo nell’area di rigore di Columbus, al 71’ ancora Kamara sfiora il pareggio. Lappalainen scucchiaia per Quioto, vince un rimpallo e mette al centro per Kamara, il passaggio è troppo forte e l’attaccante della Sierra Leone, ad un passo dalla porta non riesce a deviare dentro. Con 10 giocatori nella metà campo avversaria i canadesi si espongno ai contropiedi avversari, ed infatti Cucho Hernandez viene lanciato in profondità, supera Camacho in velocità, giunge al limite dell’area e conlude. Fenomenale la parata di Breza, in pieno stile hockey, le speranze di Montreal rimangono vive.

All’88’ corner per Montreal, battuta di Johnston, stacco imperioso di Kamara che in terzo tempo stacca più alto di tutti e manda la palla sotto il sette opposto realizzando il suo 134° gol in MLS (terzo nella classifica all-time). E' il gol del pareggio, meritato per quanto visto nel secondo tempo. Al 92’, sempre di testa, sempre su cross di Johnston, Kamara sfiora il gol del vantaggio. Bravvissimo il portiere avversario, Eloy Room, ad allungarsi e a deviare in corner. Montreal ci crede e al 94’, da centrocampo, Lappalainen trova il lancio giusto per Waterman, che controlla (anche grazie al liscio di testa di un difensore), batte il portiere trovando il gol del vantaggio canadese negli ultimi attimi di gioco.

La partita finisce così, vittoria in rimonta per 2-1, che realizza il gol del pareggio e quello vittoria negli ultimi minuti di gioco, dopo aver attaccato con convinzione per tutto il secondo tempo. Montreal trova il 4 risultato utile consecutivo, (3 vittorie ed 1 pareggio) e vola a 39 punti, consolidando il terzo posto in classifica alle spalle di Philadelphia (45 punti) e New York City (42, ma con una partita in meno). Montral affronterà ora l’Inter Miami, allo Stade Saputo, con la squadra della Florida che è all’ottavo posto, appena fuori dai play-off.

Ultima modifica il Sabato, 06 Agosto 2022 14:01
Nicolò Leva

Appassionato di sport, dal calcio al football americano, dal tennis ai motori. Da buon laureato in economia cerco e racconto i numeri che si nascondono dietro ogni avvenimento.