CorrBo - Bologna pronto il doppio colpo - 9 gen

Scritto da  Redazione 1000Cuorirossoblù Gen 09, 2016

E noi lo avevamo già predetto il 26 dicembre...qui l'articolo

 

E quando il silenzio sembrava avvolgere il nome del giocatore, ecco che la notizia deflagra in tutta la sua importanza: nell'articolo odierno a firma Beneforti, si annuncia che Pantaleo Corvino e Roberto Donadoni si sono messi in testa di vestire di nuovo con la maglia rossoblù Gaston Ramirez e faranno l’impossibile affinchè ciò accada. Perchè la notizia diventi realtà, un bel pò di acqua deve scorrere sotto i ponti a partire da una attenta verifica di quelle che sono le condizioni del giovane uruguagio, ma sembra che se il buongiorno si vede dal mattino, ci potrebbe essere un "happy ending" per questa trattativa.

In questi ultimi giorni, secondo l'estensore dell'articolo, pare che lo stesso Gaston abbia contattato sia il team manager Di Vaio che l'ex compagno di club e Nazionale Perez, non nascondendo la volontà di tornare sotto le due torri. Corvino in questi mesi ha sempre tenuto i contatti con l'agente del giocatore, Betancourt, anche lui "tessitore" di una trama che vuole il ragazzo di Fray Bentos di nuovo a Casteldebole. Corvino lo vuole a zero euro (il contratto con il Southampton scade a Giugno) e Betancourt si sarebbe impegnato a soddisfare la richiesta del DS rossoblù, anche perchè la società inglese non dovrebbe creare ostacoli.

Bene: il Bologna, che conosce la storia sanitaria degli ultimi due anni del giocatore,  vuole far sottoscrivere a Ramirez un contratto che tuteli il sodalizio rossoblù da eventuali ricadute fisiche o problematiche che si possano riproporre e che condizionino il rendimento e l'utilizzo di Gaston. Il Bologna ci crede, Corvino e Donadoni ci credono e lo stimano e vogliono fare una scommessa sul recupero dell'uruguagio. A questo punto Corvino e Betancourt si incontreranno a Milano settimana prossima e siamo pronti a scommettere che ci saranno tutti i presupposti per una chiusura positiva della vicenda. Capitolo Floccari: la distanza fra le due società sarebbe di circa 200mila euro, ma il Sassuolo non molla e così attendiamo lunedì per la chiusura della trattativa che, a meno di situazioni impensabili, vorrebbe dire che il giocatore ex Lazio potrebbe vestire la maglia rossoblù e libererebbe Mancosu che finirebbe, definitivamente, al Carpi.

 

 

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 19:07