La FIP apre a una riconfigurazione della Serie A di basket

Scritto da  Dic 03, 2020

È stato un Consiglio federale interessante quello tenuto dalla FIP ieri al Salone d'onore del CONI al Foro Italico, come si evince dal comunicato stampa emesso dalla Federazione in conclusione. Da sottolineare, soprattutto, l'ipotesi di riconfigurazione dei campionati, con l'apertura a nuove ipotesi e la conferma della contrarietà a un blocco delle retrocessioni. Di seguito il testo prodotto dall'Ufficio stampa FIP:


"Il presidente CONI Giovanni Malagò e il segretario generale Carlo Mornati sono intervenuti prima dell'inizio dei lavori. Il presidente Petrucci ha confermato, nel suo saluto, che la FIP è “accanto al CONI. Viviamo uno dei momenti più travagliati della nostra storia e, sinceramente ci saremmo risparmiati tanti problemi se le iniziative fossero passate attraverso il nostro Comitato Olimpico. Mi complimento con Malagò e Mornati che sono riusciti, nonostante tutto, a tenere salda la barra in un momento così difficile. La FIP è al vostro fianco”.

Tra i principali argomenti trattati:

Trainotti Direttore Generale Settore Squadre Nazionali maschili e femminili
Salvatore Trainotti, già General Manager della Nazionale Senior maschile, assumerà il ruolo di Direttore Generale del Settore Squadre Nazionali maschili e femminili.

Campionati
Ribadendo quanto anticipato all’Assemblea Elettiva, il presidente Petrucci ha confermato l’immediata volontà di valutare riforme che mirino a rimodulare, nel prossimo futuro, i campionati di vertice.
Per personale convinzione, il Presidente ha espresso la propria contrarietà culturale al blocco delle retrocessioni, soprattutto perché, dal punto di vista normativo, significherebbe modificare le regole a campionato in corso. In ogni caso, il Presidente valuterà le proposte che perverranno dalle Leghe e che verranno portate all’attenzione del Consiglio federale.

Legge di riforma dello sport
Pur considerando la correttezza degli intenti alla base della Legge di riforma dello Sport, il Presidente Petrucci ha evidenziato problematiche che possono derivare da temi enunciati nei decreti quali il vincolo sportivo, il lavoro sportivo e il professionismo femminile. Le Società e la stessa Federazione programmano le proprie attività su base pluriennale e di conseguenza si troverebbero di fronte a problematiche di notevole incidenza qualora si vedessero costrette a rivedere le proprie pianificazioni da qui alla prossima stagione. Gli interventi economici fin qui varati “a pioggia” non hanno avuto il carattere strutturale che invece avrebbero potuto avere se previsti d’intesa con il CONI e con le Federazioni sportive, enti che hanno piena cognizione della situazione in cui versano i movimenti di riferimento.

Campionati Giovanili
Il Consiglio federale ha espresso la necessità di valutare la possibilità di far ripartire prossimamente i campionati giovanili coerentemente con le indicazioni governative.

Qualificazioni europee
Il Presidente si è complimentato con gli staff e gli atleti delle Nazionali Senior maschile e femminile per le tre vittorie complessive riportate nelle recenti “finestre” di qualificazione ai rispettivi campionati europei. Le ragazze di coach Lino Lardo hanno battuto Romania e Repubblica Ceca nella “bolla” di Riga raddrizzando una situazione di classifica che alla vigilia sembrava essere molto complicata. La squadra di coach Meo Sacchetti, dopo il rinvio del match contro la Macedonia del Nord nella “bolla” di Tallinn, ha battuto con autorità la Russia rimanendo imbattuta nel girone.

Enti di Promozione Sportiva
Il presidente Petrucci ha informato il Consiglio che saranno rivalutati gli accordi con gli Enti di Promozione sportiva."

Andrea Marcheselli

Bolognese, giornalista di ormai vecchia data, critico teatrale e letterario, da sempre appassionato di basket è stato giocatore, dirigente ma soprattutto allenatore, ed ora per 1000 Cuori Rossoblu anche commentatore delle vicende virtussine