Leonardo Pulcini e Benjamin Hites celebrano il loro primato Leonardo Pulcini e Benjamin Hites celebrano il loro primato Comunicato Stampa Oregon Team - Foto Speedy

GT - Lamborghini, doppietta per l'Oregon Team al debutto nel GT Open

Scritto da  Mag 02, 2022

Due vittorie, la leadership del campionato e un terzo posto. Sul circuito portoghese dell'Estoril, l'Oregon Team bissa il successo di sabato con la Lamborghini Huracán GT3 Evo n.63 divisa da Leonardo Pulcini e Benjamín Hites e chiude con un bilancio straordinario il suo primo weekend nel GT Open. La squadra di Jerry Canevisioe Piergiorgio Testa è andata oltre le aspettative, presentandosi con un biglietto da visita che dà lustro a piloti e team. 

Archiviato il trionfo messo a segno nella prima gara e condito dal terzo posto conquistato dall'altro equipaggio formato da Kevin Gilardoni e Glenn van Berlo, a fare il passo oggi è stato inizialmente Hites. Il cileno questa mattina ha ottenuto nel secondo turno di qualifica il sesto tempo, preceduto di 53 millesimi proprio da van Berlo. E alla partenza di Gara 2 ha poi guadagnato due posizioni.

Dopo i pit-stop Pulcini è rientrato ancora quarto, scontando nella sosta l'handicap tempo di dieci secondi per la vittoria di Gara 1 e andando poi a raggiungere e superare la Audi di Marcin Jedlinski. A sei minuti dal termine il pilota romano ha effettuato in rapida successione un doppio sorpasso nei confronti della Mercedes di Reema Juffali e della Ferrari del leader Roman Ziemian che lo ha portato a balzare in testa. A questo punto Pulcini ha solo dovuto amministrare la propria leadership, tenendo dietro fino all'arrivo la McLaren di Joe Osborne.

Sull'altro fronte, un contatto iniziale con la Mercedes di Alain Valente ha fatto compiere un'escursione sulla ghiaia a van Berlo che è rientrato settimo. A 26 minuti dal termine l'olandese è stato rilevato al volante della Lambo n.19 da Gilardoni, il quale gradualmente si è portato terzo. E solo una penalità di tre secondi, a causa di un track limits compiuto da van Berlo nel suo primo stint, ha poi retrocesso quarto il binomio dell'Oregon Team che adesso in campionato occupa la terza posizione a 12 punti dai compagni di squadra Pulcini e Hites.

Si conclude così un fine settimana quasi perfetto per l'Oregon Team, che nel secondo dei sette appuntamenti del calendario in programma il 21 e 22 maggio sul circuito transalpino del Paul Ricard, sarà a tutti gli effetti la squadra di riferimento.

Fonte: Comunicato Stampa Oregon Team

Yuri Barbieri

Imolese, cresciuto avendo negli occhi l'orizzonte della Torre dell'Autodromo di Imola e nelle orecchie il rombo dei motori. Pianse per l'emozione varcando per la prima volta i cancelli dell'Autodromo indossando la divisa da ufficiale di gara, attualmente cerca di trasmettere la propria passione per il motorsport scrivendo per 1000 Cuori Motorvalley e collaborando ai contenuti web di Lamborghini Squadra Corse.