Liga 2016/2017: Il punto sulla 37esima giornata – 16 Mag

Scritto da  Mag 16, 2017

Si è conclusa anche la 37esima giornata della Liga Spagnola, e se da una parte la lotta per la vittoria del campionato è ancora apertissima, così come quella per arrivare in Europa League, si è conclusa definitivamente la corsa per la salvezza. E’ infatti lo Sporting Gijon, nonostante la vittoria nell’ultimo turno di campionato, la terza squadra a retrocedere in Liga Adelante dopo Granada e Osasuna, mentre rimangono in Primera Divisiòn Deportivo la Coruna e Leganes.

Andiamo però con ordine, e vediamo cosa è successo nell’ultimo week end del calcio spagnolo. Il 37esimo turno di campionato si è aperto con l’anticipo tra Espanyol e Valencia, con la squadra di Voro che si è aggiudicata la vittoria per 1-0. La partita è stata molto divertente, con varie occasioni da ambo le parti, ma alla fine è stato il Valencia a tornare a casa con i tre punti grazie alla rete di Gaya.

Ottiene i tre punti anche l’Osasuna che, nello scontro tra retrocesse con il Granada, trova la vittoria per 2-1. Successo ovviamente ininfluente in termini di classifica per la squadra di Pamplona che però, grazie alle reti di Kodro e Steven, riesce ad ottenere un’ultima gioia davanti ai propri tifosi al termine di una stagione estremamente difficile. Buona vittoria anche per l’Alaves, che supera agevolmente il Celta Vigo 3-1. I Baschi, probabilmente ancora delusi dall’eliminazione nella semifinale di Europa League, praticamente non scendono in campo, e i padroni di casa hanno vita facile portandosi subito sul 3-0 grazie a Manu Garcia, Feddal e Deyverson. Inutile il gol ospite realizzato da Iago Aspas.

Arriviamo così alla lotta scudetto che, ovviamente, coinvolge Real Madrid e Barcellona, entrambe vincitrici in questo turno di campionato. I Catalani hanno battuto fuori casa il Las Palmas 4-1 (grande prova di Neymar, autore di una tripletta), mentre il Real Madrid ha superato al Santiago Bernabeu il Siviglia, sempre con il risultato di 4-1 (doppietta per Cristiano Ronaldo). La situazione in classifica rimane quindi invariata, con le due formazioni appaiate in testa a quota 87 punti. Se il campionato terminasse ora, sarebbero i Blaugrana ad ottenere il titolo, in virtù della vittoria ottenuta dal Barcellona nell’ultima sfida al Bernabeu. Ricordiamo però che il Real Madrid recupererà la sfida contro il Celta Vigo, che fu rinviata per mal tempo, domani sera e, in caso di vittoria o di pareggio, si riporterebbe nuovamente davanti ai rivali ad una giornata dal termine del campionato. Recupero dei Blancos a parte, il campionato verrà comunque deciso nell’ultima giornata, quando il Barcellona affronterà al Camp Nou l’Eibar, mentre il Real Madrid andrà in trasferta a Malaga.

Arriviamo invece alla lotta per la qualificazione in Europa, che vede impegnate tre squadre, raggruppate in appena un punto, per appena due posti disponibili. Rispetto alla settimana scorsa non è cambiato nulla in termini di classifica, dato che Athletic Bilbao, Real Sociedad e Villareal hanno tutte pareggiato. I Baschi non sono andati oltre l’1-1 contro il Leganes, il Villareal ha pareggiato 0-0 contro il Deportivo la Coruna, e la Real Sociedad ha ottenuto un solo punto contro il Malaga pareggiando 2-2. Di conseguenza, ad appena una giornata dal termine, è tutto ancora in bilico per quanto riguarda l’accesso in Europa: se la situazione dovesse rimanere la stessa anche dopo il prossimo week end, il Villareal sarebbe qualificato direttamente ai gironi di Europa League, l’Athletic Bilbao sarebbe costretto a giocare i preliminari, mentre la Real Sociedad rimarrebbe fuori dai giochi. Tutto si deciderà nel prossimo week end, quando il Villareal affronterà il Valencia, la Real Sociedad si troverà di fronte il Celta Vigo, e l’Athletic Bilbao andrà invece a giocare al Vicente Calderon contro l’Atletico Madrid.

Concludiamo infine con le partite che hanno riguardato la lotta per la salvezza che, come detto in precedenza, ha trovato una sua conclusione definitiva con una giornata d’anticipo. Lo Sporting Gijon poteva solo vincere per continuare a sperare di salvarsi, e così ha fatto, battendo 1-0 l’Eibar (rete di Borgui), ma non è stato sufficiente. Infatti, sia a Leganes che a Deportivo la Coruna bastava un punto per ottenere la salvezza matematica, ed entrambe le compagini hanno pareggiato, riuscendo così ad evitare la Liga Adelante. Il Leganes è riuscito a strappare un 1-1 sul campo dell’Athletic Bilbao, mentre il Deportivo la Coruna ha ottenuto uno 0-0 sul campo del Villareal.

 

CLASSIFICA: Barcellona 87; Real Madrid 87; Atletico Madrid 75; Siviglia 69; Villareal 64; Athletic Bilbao 63; Real Sociedad 63; Eibar 54; Alaves 54; Espanyol 53; Malaga 46; Valencia 46; Celta Vigo 44; Las Palmas 39; Betis Siviglia 38; Leganes 34; Deportivo la Coruna 33; Sporting Gijon 30; Osasuna 22; Granada 20.

Roberto Rossi

Oltre ad essere tifoso del Bologna F.C è anche un grande appassionato di musica e basket, sia italiano che estero. E' anche uno dei registi della trasmissione radiofonica "Al Ritmo del Goal"