BUNDESLIGA NEWS &... OLDIES! Wikimedia.org

BUNDESLIGA NEWS &... OLDIES!

Scritto da  Ago 27, 2019

 

 

Servus, Freunde!

Ritorna da oggi il consueto appuntamento del martedì con la Bundesliga ed i suoi protagonisti.

Nell'anticipo di venerdì, il Dortmund espugna Colonia dopo aver sudato le proverbiali sette camicie: Caproni in vantaggio con Drexler alla mezz'ora e ripresi da Sancho a venti minuti dal termine, poi nel finale Hakimi e Alcacer ribaltano le sorti della gara. Stesso risultato anche per il Borussia Mönchengladbach a Magonza (al vantaggio di Quaison replicano Lainer, Plea ed Embolo), per il Friburgo a Paderborn (Mamba per i padroni di casa poi Waldschmidt su rigore, Petersen e Kwon) ed anche per il Bayer Leverkusen a Düsseldorf: le Aspirine però non vanno in svantaggio e la chiudono già nel primo tempo con un autogol di Baker e le reti dfi Aranguiz e Bellarabi e solo nel finale Morales regalerà il punto della bandiera ai Biancorossi. Vittorie esterne ancora più rotonde per il Bayern Monaco a Gelsenkirchen - tripletta di Lewandowski, con un rigore - e Wolfsburg che sulla sponda occidentale di Berlino fa bottino pieno con Weghorst su rigore, Brekalo e Roussillon. L'altra capitolina festeggia la prima marcatura della sua storia in Bundesliga: alla WWK arena di Augusta, infatti, Andersson a dieci minuti dal fischio di chiusura pareggia l'iniziale vantaggio di Vargas. RB Lipsia liscio sull'Eintracht Francoforte con Werner e Poulsen che chiudono la pratica: accorcia Paciencia allo scadere. Gara pirotecnica ad Hoffenheim con il Werder Brema in vantaggio sul finire della prima frazione con Füllkrug ma ad inizio ripresa Bicakcic e Bebou capovolgono il risultato. Sembra finita con l'espulsione (doppio giallo) di Eggestein ma gli ospiti trovano il pareggio con Osako salvo poi cedere a tre minuti dalla fine a Kaderabek: gli Anseatici sono ancora all'asciutto sul fondo della classifica.

 

RISULTATI

Colonia-Borussia Dortmund 1-3

Magonza-Borussia Mönchengladbach 1-3

Augusta-Union Berlino 1-1

Fortuna Düsseldorf-Bayer Leverkusen 1-3

Paderborn-Friburgo 1-3

Hoffenheim-Werder Brema 3-2

Schalke 04-Bayern Monaco 0-3

RB Lipsia-Eintracht Francoforte 2-1

Hertha Berlino-Wolfsburg 0-3

 

CLASSIFICA

Borussia Dortmund, Friburgo, RB Lipsia, Wolfsburg e Bayer Leverkusen 6

Bayern Monaco e Borussia Mönchengladbach 4

Fortuna Düsseldorf, Hoffenheim e Eintracht Francoforte 3

Herta Berlino, Union Berlino, Schalke 04 e Augusta 1

Werder Brema, Paderborn, Colonia e Magonza 0

 

Lipsia a punteggio pieno, quindi, ma prima – molto prima – del contestato Rasen Ball, la città era un vero e proprio punto di riferimento del Fußball, tanto da essere la prima campione di Germania, o meglio dell'Impero. Ed è proprio qui che nasce, il 30 Giugno 1882, Heinrich "Heino" Riso. Difensore, si unisce al VfB all'inizio del '900: secondo alcune fonti sarebbe fratello maggiore di Hans, portiere del Wacker Lipsia e della nazionale tedesca, mentre secondo altre i due non sarebbero nemmeno imparentati. 1903. Al quattordicesino tentativo si riesce a riunire tutti i campioni delle varie federazioni del Reich: è il primo, vero, ufficiale, campionato tedesco. Si parte: al primo turno l'Altonaer 93 fa polpette del Viktoria Magdeburgo (8-1) ed Heino & c. espugnano il campo del Britannia Berlino. DFC Praga e Karlsruher litigano su dove si debba giocare: la DFB non ha tempo da perdere e le fa passare entrambe (!). La vicenda diventa addirittura grottesca. Riaccoppiate in semifinale, si giocano scherzi pesanti: è più grosso quello del KFV che con un falso telegramma cerca di spedire gli avversari a Lipsia affinché non si presentino. Smascherati, vengono squalificati ed il DFC Praga, senza praticamente mai giocare, si ritrova in finale. Domenica 31 Maggio 1903, all'Exerzierwiese di Altona, davanti a 2000 spettatori il Signor Franz Behr da inizio alla prima finale per l'assegnazione del titolo dell'Impero Tedesco. Passa il Praga con Meyer ma pareggia Walter Friedrich dieci minuti dopo. Ad inizio ripresa Adalbert Friedrich e Heino fanno 3-1 ma Meyer, sempre lui, riapre la gara. O almeno così pensa perché invece si chiude proprio in quel momento perché le doppiette di Heino e Stanischewski nel finale portano la prima Viktoria a Lipsia. Debutta con la Mannschaft il 7 Giugno 1908 al Cricketer Platz di Vienna, in una più che onorevole sconfitta per 2-3 contro l'Austria. La seconda è un anno dopo, a Budapest, il 4 Aprile. Quel giorno ci sono due Germanie: una conquista il primo successo della sua storia, a Karlsruhe contro la Svizzera, l'altra - come detto - impatta 3-3 sulle rive del Danubio. Gioca fino al 1912, conquistando ancora una volta il campionato tedesco nel 1906 e perdendo la finale del 1911. Al ritiro emigra negli Stai Uniti, dove si spegne nel 1952. Nella foto, che ritrae il Lipsia primo campione dell'Impero, Heino è il primo seduto a destra.

 Per domande, approfondimenti e curiosità potete venirmi a trovare su FUSSBALL, BITTE! o scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Friedl25

 

Ultima modifica il Martedì, 27 Agosto 2019 16:57
Federico Belfiore

Fondatore ed Admin, in ottima compagnia, del gruppo Facebook FUSSBALL, BITTE!, appassionato di calcio e tifoso dalla tenera età di 6 anni (oggi sono un po' di più...) del Bayern Monaco e della nazionale Tedesca.