Calciomercato Bfc - Quattro trattative aperte - 26 lug

Scritto da  Lug 26, 2017

Ieri lo avevamo annunciato: la fase di stallo del calciomercato del Bologna è destinata a finire. L'offerta del Torino di 5,5 milioni per acquistare Donsah è stata la miccia che ha acceso altre operazioni felsinee. Nella serata di ieri, infatti, Riccardo Bigon non ha perso tempo e si è diretto a Milano per incontrare la Juventus. Oggetto della discussione: Tomas Rincon. Il centrocampista è il giocatore ideale per spostare gli equilibri nella mediana rossoblù. Per questo motivo, la dirigenza emiliana ha provato a giocare d'anticipo sulle altre pretendenti. Atalanta e Lazio rimangono alla finestra, ma soprattutto la Fiorentina ha mostrato grande interesse per il venezuelano. Il Ds Corvino ha trattato con la Vecchia Signora per inserire Rincon come contropartita nell'affare Bernardeschi. Ora che il talentino cresciuto nel settore giovanile viola si è trasferito alla corte di Allegri, i gigliati non hanno più un canale preferenziale con i bianconeri. Dunque il Bfc è in vantaggio su tutti, ma l'operazione si preannuncia complicata. Innanzitutto la Juventus cercherà di rivendere l'ex Genoa almeno a 7 milioni, visto che la società di Agnelli ne versò circa 10 nelle casse del Grifone. I 5,5 milioni incassati dalla cessione di Donsah potrebbero essere una buona base su cui intavolare una trattativa con la Juventus. Le difficoltà maggiori sono però legate all'ingaggio di Rincon: 1,2 milioni a stagione fino al 2020. Forse Bigon potrebbe spuntarla offrendo le stesse cifre, solo distribuite su più anni, con eventualmente qualche bonus. La trattativa è appena iniziata. Seguiranno aggiornamenti.
Godfred Donsah si avvicina sempre di più al trasferimento in granata. L'offerta piemontese piace molto agli emiliani e ora si tratta solamente di limare i dettagli prima di arrivare alla definitiva fumata bianca. Discorso assai più complesso invece per Lorenzo Crisetig. Ieri, il Ds Bigon non si è catapultato a Milano solamente per iniziare l'affare Rincon con la Juve, ma anche per discutere con il Direttore Sportivo del Crotone. I calabresi infatti si sarebbero convinti ad acquistare il mediano a titolo definitivo. Tuttavia, il Crotone prova a trattare con il Bologna il prezzo del cartellino del ragazzo classe 1993. Il club di Saputo infatti chiederebbe almeno 3 milioni, mentre i compratori arrivano a 1-1,5. I crotonesi provano a fare leva sull'ottima stagione di Crisetig in Calabria, mentre all'ombra delle Due Torri il centrocampista non ha ottenuto risultati esaltanti. L'accordo rimane lontano, ma per lo meno la pista si è riaperta.
Nella giornata di ieri, Milano è stata un po' la seconda casa di Riccardo Bigon. L'uomo mercato del Bologna si trovava nel capoluogo emiliano per discutere con la Juve per Rincon, con il Crotone per Crisetig e con l'agente Gabriele Giuffrida per... Rodrigo Palacio! L'argentino si è svincolato dall'Inter lo scorso 30 giugno e rimane alla ricerca di una nuova squadra, preferibilmente italiana. Sulle sue tracce c'è proprio il Bologna ma anche l'Atalanta (bergamaschi in Europa League) e soprattutto il Genoa. L'allenatore petroniano Roberto Donadoni avrebbe dato il suo benestare all'operazione, ma la difficoltà risiede nelle richieste dell'attaccante classe 1982: almeno un biennale a 1,2 milioni a stagione. A queste cifre è improbabile trovare un accordo, ma Bigon starebbe cercando di convincere Palacio a rinunciare a una parte dello stipendio, ma di diventare l'uomo immagine del Bologna. L'ex Inter d'altronde scalderebbe i cuori dei tifosi felsinei è sicuramente diventerebbe uno dei punti di riferimento della squadra, specialmente per l'esperienza. Seguiranno nuovi aggiornamenti. Probabilmente il Bfc non si spingerà oltre ad un biennale da 800 mila a stagione.
Le alternative a Palacio comunque non mancano e portano i nomi di Moise Kean (concorrenza di Feyenoord, Ajax e Hellas Verona), Federico Dionisi, Bahebeck, Iturbe e Biabiany. Per vedere però uno dei cinque attaccanti con la maglia del Bologna, sarà necessaria la cessione di uno tra Felipe Avenatti, Filippo Falco ed Anthony Mounier.
A centrocampo invece vengono monitorate con grande attenzione le prestazioni di Mandragora della Juventus.
Il mercato del Bologna si è fatto davvero caldissimo...

Fonte immagine di copertina: Corrieredellosport.it

Davide Mariani

Tifo Bologna, amo il calcio, il tennis ma anche la musica!