Rdc – Gastaldello ora deve scegliere – 2 Ago

Scritto da  Ago 02, 2017

Il Bologna che ha da poco iniziato il ritiro in terra austriaca ha ancora alcuni nodi da sciogliere e, come riporta Marcello Giordano sul Resto del Carlino di oggi, uno di questi non è di poco conto, dato che riguarda il capitano: Daniele Gastaldello. Dopo le 60 reti incassate lo scorso anno, la dirigenza ha pensato di rinnovare il pacchetto dei centrali di difesa, portando sotto le due torri De Maio e Gonzalez, ma il risultato, evidentemente, sarà che di posti a disposizione ce ne saranno meno.

Nella prima amichevole di livello, contro il Colonia, Donadoni ha schierato titolari De Maio e Maietta, con Gonzalez primo cambio e, successivamente, Helander ad affiancare l’ex Palermo. Ci sarebbe appunto anche Gastaldello, che ormai sembra sempre meno sicuro del suo posto, anche perché ha un contratto in scadenza a Giugno 2018 e, per ora, la società non ha nemmeno accennato ad un suo eventuale rinnovo. Il giocatore dovrà parlare con i dirigenti e decidere cosa è meglio per lui, valutando magari le offerte di altre realtà. Parma, Venezia, Crotone e Cagliari avevano chiesto informazioni, e chissà che il futuro dell’ex difensore della Sampdoria non possa essere proprio in una di queste squadre.

 

Anche perché una sua eventuale cessione, insieme a quelle di altre pedine in esubero, permetterebbero a Bigon di garantire a Donadoni gli ultimi due colpi per completare definitivamente la squadra. I giocatori di troppo attualmente sono 4-5: i sicuri partenti sono Falco, Crisetig e Mounier, per i quali si sta aspettando l’offerta più congrua al loro valore. Per quanto riguarda invece i giocatori sotto osservazione, in lista ci sono Donsah, Pulgar, Petkovic e, ovviamente, lo stesso Gastaldello. Intanto Donadoni sta provando soluzioni alternative, schierando Helander nel ruolo di terzino per sopperire ad eventuali assenze. Ed ecco che, se l’esperimento dovesse andare a buon fine, e non si dovesse cercare per forza un nuovo esterno difensivo, la permanenza di Gastaldello potrebbe essere più sicura.

Roberto Rossi

Oltre ad essere tifoso del Bologna F.C è anche un grande appassionato di musica e basket, sia italiano che estero. E' anche uno dei registi della trasmissione radiofonica "Al Ritmo del Goal"