Rdc – Abbondanza in attacco: Donadoni ora può scegliere – 11 Ott

Scritto da  Ott 11, 2017

Nonostante non ci sia stata nessuna rivoluzione quest’estate, anzi, si è deciso di puntare sulla continuità, nonostante i risultati non esaltanti dello scorso anno, ora si ha davvero la sensazione di trovarsi di fronte un Bologna completamente diverso. E’ quello che riporta Marcello Giordano sul Resto del Carlino di oggi, mostrando anche un esempio abbastanza lampante di questa teoria.

Un anno fa, di questi tempi, i ragazzi di Donadoni si presentavano all’Olimpico contro la Lazio privi di Destro, a cui erano totalmente appese le speranze in attacco, con Floccari titolare, autore di una prova incolore, e Sadiq subentrato nella ripresa, anonimo quanto il suo compagno appena citato. Era la partita in cui i rossoblu si sono visti assegnare contro un rigore inesistente a tempo praticamente scaduto, andando così a perdere i tre punti grazie alla rete di Ciro Immobile. Analizziamo ora la situazione di quest’anno. La situazione si è ribaltata del tutto. Donandoni si presenta alla gara di domenica contro la Spal con la possibilità di poter scegliere, volendo, tra sei attaccanti, tutti con possibilità di partire titolari perché, ognuno a proprio modo, ha sempre fornito il proprio apporto alla causa Bologna. Il recupero di Di Francesco consente al mister una vasta gamma di scelte, sia di uomini che di modulo, e questa abbondanza non può che aiutare a schierare il miglior pacchetto offensivo possibile contro i ferraresi.

 

Come detto, è rientrato Di Francesco in gruppo, che si candida ad una maglia da titolare, ma lo fa anche Destro, dato che sta vivendo un buon periodo di forma. Ecco quindi che Donadoni potrebbe decidere di tornare al 4-2-3-1 visto contro il Napoli, con Verdi, Di Francesco e Palacio a sostegno del numero 10. E’ anche vero però, che nelle ultime giornate la forza dei rossoblu sembra essere stato soprattutto il centrocampo, con un Donsah in forma strepitosa, e difficilmente il tecnico deciderà di privarsi di lui o di schierarlo in un centrocampo a due con Poli. Ecco quindi che, ad oggi, la soluzione più probabile sembrerebbe Crisetig al centro della mediana, Poli e Donsah ai suoi lati, Verdi, Palacio e Destro davanti, permettendo così a Di Francesco di recuperare con calma dall’infortunio. Ma come dicevamo all’inizio, il vento sembra essere cambiato del tutto, e con questa abbondanza, Donadoni ha tutto il tempo di riflettere sul da farsi. 

Roberto Rossi

Oltre ad essere tifoso del Bologna F.C è anche un grande appassionato di musica e basket, sia italiano che estero. E' anche uno dei registi della trasmissione radiofonica "Al Ritmo del Goal"