Stampa questa pagina

Viareggio Cup, Bologna-Dukla Praga 2-0: Stanzani e Cossalter mandano i rossoblù ai quarti di finale

Scritto da  Mar 19, 2019

Sulla carta, sarebbe potuta essere una partita semplice. Se invece andiamo a vedere le statistiche del Dukla Praga, scopriamo che i cechi si sono classificati alle spalle del Genoa capolista del proprio girone, ma segnando ben 7 gol in 3 partite. Per questo, la vittoria della squadra di Troise (2-0) assume ben più importanza.

Nella pratica, infatti, il Bologna non ha mai dato l’impressione di poterla perdere ( o comunque di correre pericoli), con Fantoni a serio rischio di multa per essere entrato in campo senza il biglietto. Dopo 45’ di reti bianche, Stanzani e Cossalter hanno segnato – nel giro di 15’ – i gol che spediscono il Bologna ai quarti di finale, in calendario venerdì 22 contro il Braga.

La prima frazione si apre con un’occasione per Nivokazi, nella quale non c’entra il bersaglio da posizione defilata e con il portiere avversario in pressione, e si conclude con un’altra opportunità da gol per la coppia Stanzani-Koutsoupias, ma i due centrocampisti non riescono a sfruttare un buon assist di Rabbi, ostacolandosi tra di loro. Nel mezzo, solo Bologna, con l’estremo difensore felsineo – Fantoni – mai impensierito seriamente dalle offensive ceche. La squadra di Troise dà l’idea di poter passare in vantaggio (e non solo) da un momento all’altro, ma i vari Nivokazi, Rabbi o Koutsoupias – oltre alle azione già citate – graziano Stovicek, ai quali si aggiunge anche Farinelli che, dopo un errore di Novak e servito dal centravanti rossoblù, sbaglia la misura dell’assist decisivo per Rabbi.

Il secondo tempo si apre, come ci si poteva immaginare, sulla falsa riga del primo e il gol – finalmente – arriva dopo 10’: bella giocata sulla fascia di Farinelli che offre il pallone, in corsa, per Koutsoupias, il quale effettua un tiro-cross che Stovicek stoppa giusto giusto per Stanzani. Il centrocampista, a pochi metri dalla porta, non può fare altro che scaricare il suo sinistro sotto la traversa. Paradossalmente, la rete subita dà un moto d’orgoglio al Dukla, che prova ad aumentare i giri e creare pensieri al (finora inoperoso) Fantoni. Ed effettivamente, la più grande occasione per i cechi capita pochi minuti prima del 2-0 felsineo, con Ullman poco preciso – in spaccata – dopo una splendida palla offerta da Mackleyther.
La legge del gol, a questo punto, non deve fare altro che il suo corso: Koutsoupias offre l’assist per il neo-entrato Cossalter, lesto ad avventarsi sul pallone e scaricarlo in diagonale, di sinistro, vicino al palo alla sinistra di Stovicek.
Nel finale, passerella per i giocatori cechi con l'abitudinale girandola di cambi e con i rossoblù in assoluto controllo della gara.


TABELLINO

BOLOGNA: Fantoni; Kastrati, Cassandro, Busi; Stanzani (82’ Stanzani), Mazza, Koutsoupias (85’ Ruffo Luci), Visconti (86’ Visconti); Farinelli (66’ Cossalter), Rabbi; Nivokazi (82’ Uhunamure). All. Troise

Stovicek (74’ Buchlak); Kadlec (61’ Matousek), Novak, Masek (74’ Volf), Veniger; Studnicka (74’ Hrubes), Kott, Mackleyther (74’ Rattay); Houha (74’ Soukup), Bin (61’ Kozel), Ullman. Allenatore: Podolak.

Arbitro: Ricci di Firenze

Marcatori: 55’ Stanzani, 69’ Cossalter

Ultima modifica il Martedì, 19 Marzo 2019 21:05
Sebastiano Moretto

Studente di Scienze della Comunicazione col pallino del pallone e del giornalismo. Quando la domenica vado a messa, mi dirigo verso lo stadio.