RS -STADIO: Profumo di Serie A - 28 set

Scritto da  Set 28, 2014

Il terzo posto in cui si colloca il Bologna di Lopez dopo la seconda vittoria di fila ha il sapore della Serie A. Dopo tutto quello che è successo in settimana - il riferimento ovviamente è alla situazione societaria - ieri si è finalmente tornati in campo per giocare.

Dopo alcune partite in cui i primi minuti di primo o secondo tempo avevano portato gli avversari in gol, questa volta ci pensa il Bologna che segna dopo appena 66 secondi. Per come si è sviluppata l'azione si capisce subito che si può iniziare a preparare il fiato per esultare.

Il Cittadella non si scompone e cerca di mettere in difficoltà il Bologna che però resta pericoloso, cercando di chiudure il match. Sono tante le occasioni che il Bologna riesce a costruire; di sicuro maggiori rispetto a quelle del Cittadella.

All'inizio del secondo tempo il tema non cambia, il Bologna tonico e fisicamente meglio di altre partite regge il colpo e si propone; non si può dire la stessa cosa del Cittadella che invece inizia a perdere equilibrio e compattezza, ma il Bologna non ne approfitta e non riesce a portare a 2 il numero dei gol. Nemmeno quando giustamente arriva il secondo giallo per Signorini che lascia il Cittadella in 10.

In questo successo casalingo, Zuculini ed il suo atteggiamento, non passano inosservati. Il centrocampista si esibisce in alcune giocate con grinta e dando il giusto supporto ad una squadra che iniziava ad avere giustamente qualche calo fisico. Non ne vuole sapere nemmeno quando gli viene chiesto di uscire per farsi curare, ma deve allontanarsi e lasciare momentaneamente la squadra in 10. La curva lo applaude nel momento in cui l'arbitro fischia la fine ed il Bologna torna a vincere finalmente a casa sua.

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 21:19
Redazione 1000CuoriRossoblu

Se vuoi entrare nella Redazione di www.1000CuoriRossoblu.it contattaci all'indirizzo e-mail 1000cuorirossoblu@gmail.com