Premier League – Resoconto 29a giornata

Scritto da  Mar 05, 2019

 

 

Fila tutto secondo i piani in questo 29esimo turno di Premier League caratterizzato da ben tre derby cittadini (due praticamente di quartiere). Dovendo comunque battezzare un “top” ed un “flop”, ho optato per la continuità dei Wolves, mentre ho voluto sottolineare ancora una volta la disastrosa stagione dei Cottagers ...

 

TOP Wolves. posto in classifica dopo 29 turni: chi poteva aspettarselo ad inizio stagione?

Grazie al successo ottenuto contro il Cardiff (2 a 0, reti di Jota e Jimenez), sono 14 i punti racimolati dai lupi giallo-neri nelle ultime 7 sfide. Dietro alle solite grandi ci sono loro: complimenti!

FLOP ↓ Fulham. Lo ribadisco: la peggior delusione della Premier League!

Mitrovic, Schurrle, Viatto, Babel, Anguissa e tante altre figurine per un investimento sul mercato da oltre 100 milioni di sterline (record per una neopromossa). Tre allenatori sostituiti in appena 7 mesi (Jokanovic, Ranieri e adesso Parker). Lo stadio più bello del mondo (provatemi il contrario), continuamente saccheggiato dalle squadre ospiti.

Insomma, siamo solo ad inizio Marzo ma i punti di distanza dalla quartultima sono ormai 10: un disastro.

Tutti i risultati

Tottenham v. Arsenal 1-1

(74’ Kane);(16’ Ramsey)

Bournemouth v. Manchester City 0-1

(55’ Mahrez)

Brighton v. Huddersfield 1-0

(79’ Andone)

Burnley v. Crystal Palace 1-3

(90’ Barnes); (15’ Bardsley O.G., 48’ Batshuayi, 76’Zaha)

Manchester United v. Southampton 3-2

(53’ Pereira, 59’ - 88’ Lukaku); (26’ Valery, 75’ Ward - Prowse)

Wolves v. Cardiff 2-0

(16’ Jota, 18’ Jiménez)

West Ham v. Newcastle 2-0

(7’ Rice, 42’ Noble)

Watford v. Leicester 2-1

(5’ Deeney, 90’+2 Gray);(75’ Vardy)

Fulham v. Chelsea 1-2

(27’ Chambers);(20’ Higuain, 31’ Jorginho)

Everton v. Liverpool 0-0

 

 

STATS

Goals

18 - Aguero (Manchester City)

17 - Salah (Liverpool)

16 - Aubameyang (Arsenal)

 

 

Assists

10 - Hazard (Chelsea)

9 - Fraser (Bournemouth)

9 - Sanè (Man. City)

Ultima modifica il Martedì, 05 Marzo 2019 16:23
Andrea Nervuti

Amante del mondo anglosassone in ogni sua sfumatura: dall'atmosfera del piccolo pub di periferia fino alle luci della Premier League