Calciomercato Bologna - Scambio Falcinelli-Di Francesco: ci siamo - 27 giu

Scritto da  Giu 27, 2018

Il calciomercato non dorme mai. Anche a margine dell’evento di presentazione delle nuove maglie da calcio della prossima stagione, la dirigenza del Bologna è intervenuta per parlare di trattative e operazioni. Nonostante i tantissimi affari effettuati, l’Ad Claudio Fenucci non vuole concedere false speranze ai felsinei: l’acquisto da 20/25 milioni non verrà effettuato. Si possono dunque salutare obiettivi del calibro di Manolo Gabbiadini e Roberto Inglese. Meglio puntare invece su giocatori low cost o su scambi con altre società.
Proprio quest’ultima formula è la più gradita alla dirigenza petroniana, come dimostra l’affare Mirante-Skorupski con la Roma. E in queste ultime ore si sta concludendo un altro scambio, ovvero lo scambio Falcinelli-Di Francesco. Bologna e Sassuolo hanno già trovato l’intesa: entrambi i giocatori valgono 10 milioni e di conseguenza lo scambio sarà alla pari, senza conguaglio. Ora i due club devono trovare l’accordo con i rispettivi giocatori, ma contano di concludere l’operazione entro il fine settimana.
Fenucci ha dichiarato che con questo affare il grosso del lavoro è stato fatto sul mercato. Tuttavia, rimangono ancora tanti ritocchi da effettuare su questa squadra. In primis c’è da concludere il rinnovo con Rodrigo Palacio, luce del Bologna della passata stagione. Secondo le ultime informazioni raccolte dalla Nostra Redazione, le parti sarebbero molto vicine all’intesa, ma ancora non c’è la fumata bianca. Bisognerà attendere ancora un po’ prima che società e entourage del classe 1982 abbiano annullato la distanza per trovare l’accordo.
Sarà necessario anche lavorare sugli eterni di difesa. Con Masina al Watford e Torosidis e Krafth ai saluti, il Ds Bigon deve trovare a tutti i costi un terzino. Federico Dimarco è sempre nel mirino e il Bfc rimane costantemente in contatto con il Sion, che chiede 7 milioni per l’ex Inter corteggiato da tantissime società.
Oltre a Dimarco, il Bologna lavora per Mattiello dell’Atalanta e Sala della Sampdoria, con Basta della Lazio che rimane perora un sogno.
I rossoblù sono però alla ricerca di un altro rinforzo per l’attacco. Nelle ultime ore i felsinei avrebbero accelerato per assicurarsi Jens Odgaard, talentino classe 1999 dell’Inter. I neroazzurri hanno necessità di fare cassa e sarebbero disposti addirittura a cedere questo ragazzo dal potenziale enorme. I petroniani si sono mossi per primi, ma c’è da registrare l’importante inserimento dell’Atalanta nella trattativa.
Chi acchiapperà una delle “baby ali” più forti al mondo?

Davide Mariani

Tifo Bologna, amo il calcio, il tennis ma anche la musica!