Indennizzi post-mondiale: al Bologna un milione

Scritto da  Dic 05, 2018

209 milioni, questa la cifra ridistribuita dalla Fifa tra i club che hanno prestato dei propri giocatori all'ultimo Mondiale, pratica in uso da Sudafrica 2010, che varia in base alla durata dell'impegno di ogni tesserato nella competizione iridata.

Il club maggiormente indennizzato sarà il Manchester City, con 5 milioni di dollari, secondo il Real Madrid (4,8) e terzo il Tottenham (4,4); tra le italiane, prima la Juventus (3 milioni), seconda l'Inter (1,83), terzo il Napoli (1,78). Bologna ottavo in questa speciale graduatoria, con un milione in arrivo grazie alle presenze di Gonzalez, Dzemaili, Helander e Krafth, all'epoca ancora rossoblù.

 

fonte: Sole 24 Ore

Ultima modifica il Mercoledì, 05 Dicembre 2018 11:46
Stefano Brunetti

Bolognese e bolognista, blogger e poeta, filosofo e asceta, con particolare passione per i colori rossoblù: scrivo sul Bologna da quando sono in fasce, o forse anche prima. Autore su Mondo Bologna, ma anche scrittore, cantante, musicista: con Bologna sempre al centro, come unica fonte d'ispirazione. Cosa ne penso di Destro? Non penso. Pro o contro Donadoni? Neutro. Perché la maglia vien prima di tutto. Datemi dell'ignavo, del conservatore, del bigotto: ma a parte questo, giuro che ho anche dei difetti. Perché prima di tutto viene lei: la maglia del Bologna. 7 giorni su 7. E la maglia non si contesta: si ama. Anzi, di più: si adora.
Ed io, in fondo, non sono che questo: un adoratore seriale. Di professione.