Verso Bologna-Genoa - Thomas Manfredini: "Mihajlović sotto esame? Non è giusto. Stasera credo che..."

Scritto da  Set 21, 2021

Dopo la batosta contro l'Inter, il Bologna cerca il riscatto contro il Genoa, reduce dalla sconfitta interna contro la Fiorentina. Abbiamo parlato della partita di stasera con Thomas Manfredini, ex delle due squadre.

Che gara si aspetta stasera?

"Penso che sia una gara molto combattuta perché il Bologna vorrà riscattarsi dai sei gol presi con l'Inter, mentre il Genoa deve assolutamente far punti contro una diretta concorrente per la salvezza, anche perché l'inizio non è stato ottimale".

Dopo la sconfitta con l’Inter si è parlato di riflessioni in corso per Mihajlovic. Le trova giuste?

"No. Penso che mettere in discussione un allenatore per una sconfitta non sia giusto, soprattutto per quello che ha fatto il mister in questi anni a Bologna e per il grande inizio di questo campionato".

Si aspettava un inizio sottotono da parte di Barrow e Orsolini? Come giudica invece l'inizio di Arnautovic?

"A volte basta poco ad un attaccante per sbloccarsi quindi sarà così anche per Barrow e Orsolini perché sono giocatori forti; Arnautovic è un giocatore che ha portato fisicità ed esperienza ad un attacco di tanti giovani, è diventato già importante per la squadra".

Il Genoa invece come l’ha visto? A cosa può puntare quest'anno?

"Come ogni anno ha cambiato molto e diversi  nuovi giocatori sono arrivati all'ultimo, quindi ci vorrà un po’ di tempo per vederli in sintonia con i metodi di mister Ballardini. I liguri penso possano puntare ad una salvezza tranquilla, è troppo tempo che si soffre fino alla fine quindi credo che un grande risultato sarà conquistare la salvezza il prima possibile". 

Da chi si aspetta una grande partita stasera?

"Penso che la differenza in questa partita la dovranno fare gli attacchi, perché secondo me sarà una partita che verrà risolta da qualche episodio".

Un pronostico?

Un pareggio".

Federico Calabrese

Classe 2000, studia presso l'Università di Bologna. Prima di entrare in 1000cuorirossoblu ha scritto per Numero-Diez, Mondoprimavera e Jzsportnews. In passato ha lavorato anche con Gazzamercato e Vocegiallorossa. Ha partecipato al Workshop di Giornalismo Sportivo, che ha visto come docenti Xavier Jacobelli e Alessandro Iori. Appassionato di calcio in tutte le sue sfumature, cerca di raccontare il lato romantico dello sport.