Rdc – Promessa Giaccherini: “Tranquilli, ci riprenderemo” – 14 mar

Scritto da  Mar 14, 2016

Emanuele Giaccherini è sicuramente l’uomo della bilancia di questo Bologna, colui che ne può cambiare gli equilibri con le sue giocate ed accelerazioni, e ormai tutta l’Italia calcistica se n’è accorta, tanto che ieri sera l’esterno offensivo è stato ospite a 90° minuto per una breve intervista riportata da Marcello Giordano anche sul Resto del Carlino di oggi. Anche questa volta Giaccherini non ha risparmiato complimenti per la città che lo ha accolto e rilanciato dopo l’esperienza sfortunata al Sunderland: “Volevo tornare in Italia per tornare a giocare con continuità e questa società ha creduto in me. A Bologna si sta davvero bene”.

Bene stanno anche andando le cose per il Bologna, la quota salvezza è ormai raggiunta matematicamente, e questo anche all’apporto dell’ex Juventus che, lasciatosi alle spalle i problemi fisici e muscolari è tornato ad essere incisivo come nei primi anni trascorsi in Italia. Nelle ultime settimane però Giaccherini ha faticato, come del resto ha fatto tutto il Bologna, ma anche ieri sera nella trasmissione della RAI, “Il Giak” non è sembrato affatto preoccupato del periodo di flessione dei rossoblu: “Stiamo trovando con più fatica la via del gol, ma dopo quattro mesi alla grande ci sta un piccolo calo, ci riprenderemo sicuramente”.

Grande fiducia quindi di Giaccherini nella squadra e nella società. Società che chiaramente vorrebbe riscattarlo e che, infatti, in settimana ha bussato alla porta del Sunderland per parlarne, ma qualsiasi discorso è stato rinviato a Giugno. A preoccupare non è tanto il Sunderland, quanto l’ormai certo approdo al Chelsea di Conte, di cui Giaccherini è un uomo di fiducia. Sicuramente però, l’esterno offensivo del Bologna pensa ad un’altra maglia azzurra, quella della nazionale in vista degli europei, motivo principale del suo ritorno in Italia. Sicuramente per conquistarla dovrà chiudere bene la stagione, così come dovrà fare il Bologna, convincendo Conte a puntare su di lui in Francia: “Il ct segue me come gli altri, ma è scontato che ci speri, sono tornato in Italia anche per giocarmi al meglio le chanches per gli Europei”.

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 18:49
Roberto Rossi

Oltre ad essere tifoso del Bologna F.C è anche un grande appassionato di musica e basket, sia italiano che estero. E' anche uno dei registi della trasmissione radiofonica "Al Ritmo del Goal"